Lugo ricorda l'ingegner Fabio Taglioni a cent'anni dalla nascita: fu progettista della Ducati

Il 10 settembre 1920 nacque Fabio Taglioni, ingegnere lughese e storico progettista delle moto Ducati

Per ricordare la sua rilevante figura all’interno dell’azienda di Borgo Panigale, l’Ufficio eventi del Comune di Lugo ha organizzato diverse iniziative culturali e artistiche che si alterneranno fino alla fine dell’anno. In occasione delle celebrazioni è stato anche creato un apposito logo, che accompagnerà tutte le iniziative in programma.

Il primo appuntamento è per mercoledì 9 settembre dalle 21 nel Pavaglione con una serata che ripercorrerà la storia e le importanti innovazioni che Taglioni portò nella realizzazione delle moto Ducati. Dopo la presentazione dell’iniziativa da parte del sindaco di Lugo e dell’assessore regionale al Turismo, ci sarà la proiezione di alcune video-puntate prodotte e pubblicate dalla Ducati sulla storia di Taglioni. La serata riserverà anche un momento di intrattenimento, per rivivere le idee e gli innovativi progetti dell’ingegnere lughese attraverso il racconto di Giuseppe Giacobazzi. Il comico romagnolo, grande appassionato di motori, racconterà infatti Fabio Taglioni e la vittoria della Ducati alla 200 Miglia di Imola del 1972. La serata si concluderà con un talk show in compagnia dei piloti lughesi dell'epoca Taglioni, come Mario Lega, Giovanni Proni e Sergio Baroncini. Saranno inoltre presenti il direttore del Museo Ducati Livio Lodi e il giornalista e scrittore Luigi Rivola. L’ingresso all’iniziativa è gratuito. Per consentire un ordinato accesso all’area dedicata, l’ingresso sarà consentito a partire dalle 20.15. I posti a sedere disponibili sono 200 e verranno assegnati nel rispetto delle disposizioni contro il Covid-19. All’ingresso ci sarà la registrazione dei partecipanti e sarà misurata la temperatura, che non dovrà superare i 37,5°C. Si ricorda l’uso della mascherina fino al raggiungimento del proprio posto a sedere e fuori dall’area riservata alle sedute, dove si raccomanda anche la distanza interpersonale di sicurezza.

Per ricordare Taglioni nei giorni scorsi sono anche arrivate a Lugo alcune moto provenienti da collezioni private. Due si trovano all’ingresso del museo “Francesco Baracca” e altrettante sono state sistemate nella Rocca.

Fabio Taglioni è nato a Lugo il 10 settembre 1920 ed è scomparso a Bologna il 18 luglio 2001. Esordisce in Ducati nel 1954, quando a tempo di record progetta la Gran Sport “Marianna”, che si sarebbe successivamente imposta al Motogiro d’Italia e alla Milano-Taranto del 1955, 1956 e 1957. In quegli anni Taglioni realizzò anche il primo motore con sistema desmodromico per moto, che permise alla Ducati di conquistare gare e campionati non solo su strada ma anche in circuito. La tecnologia applicata sulle moto Ducati da strada e da gara deriva ancora oggi dai progetti sviluppati dall’ingegnere lughese. 

“Fabio Taglioni è un ingegnere lughese conosciuto in tutto il mondo per essere il padre del sistema desmodromico, una figura storica che ha legato il suo nome a quello della Ducati. Per la città di Lugo è un piacere e soprattutto un dovere ricordare e valorizzare la sua figura, che grazie alla passione e al costante lavoro è riuscita a rivoluzionare il mondo dei motori. In occasione dei 100 anni dalla sua nascita, abbiamo pensato a una prima iniziativa nel nostro centro, nel Pavaglione, in compagnia anche di chi l’ha conosciuto. Sarà una serata di divertimento grazie alla partecipazione di Giuseppe Giacobazzi, ma anche di riflessione sulla rilevanza delle innovazioni introdotte da Taglioni” ha detto il sindaco Ranalli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Moto in Rocca-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento