menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lugo, nel Giorno della Memoria il ricordo delle vittime della Shoah e la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

"È un dovere per tutti noi continuare a ricordare le violenze e i terribili crimini compiuti dal nazifascismo" dichiara il sindaco Davide Ranalli

Mercoledì 27 gennaio la città di Lugo ha celebrato il Giorno della Memoria con una commemorazione davanti alla Rocca in forma riservata e senza pubblico. Alla presenza dell’Amministrazione comunale, dei rappresentanti delle associazioni partigiane e combattentistiche e delle autorità militari e civili è stata deposta una corona davanti alla lapide che ricorda gli ebrei lughesi deportati e morti nei campi di concentramento. Alla cerimonia era inoltre presente la storica della comunità ebraica di Lugo, Ines Miriam Marach.

“È un dovere per tutti noi continuare a ricordare le violenze e i terribili crimini compiuti dal nazifascismo – ha dichiarato il sindaco di Lugo Davide Ranalli -. Lo dobbiamo alle tantissime vittime di quell’odio per far sì che tutto questo non ricapiti più. Domani sarà un giorno importantissimo per la città di Lugo, che vedrà il conferimento, nel corso del Consiglio Comunale, della cittadinanza onoraria a Liliana Segre. Un vero onore per tutta la nostra comunità”.

Celebrazioni Giorno della Memoria (1)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento