menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"M'illumino di meno", in piazza del Popolo si spengono le luci

Anche quest’anno il Comune di Ravenna parteciperà a “M’illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

Anche quest’anno il Comune di Ravenna parteciperà a “M’illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005, che si svolgerà venerdì 6 marzo. La partecipazione sarà, però, in forma ridotta rispetto alle iniziative che erano state programmate, in ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che indica le nuove misure per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Verranno comunque spente le luci di piazza del Popolo dalle 18,20 alle 19,45 per celebrare simbolicamente la giornata, mentre è rimandata a data da destinarsi la presentazione del volume “Le oasi palustri ravennati un paesaggio instabile e minacciato” raccolta degli atti dell'omonimo convegno.

Anche il gruppo Hera conferma la propria adesione a "M’illumino di meno". Per questo motivo, in quella serata, le luci esterne della sede ravennate della multiutility in via Romea Nord, rimarranno simbolicamente spente per un’ora, dalle 18.30 alle 19.30. Le aree esterne della sede ravennate sono state sottoposte, oltre un anno fa, a un intervento di efficientamento energetico grazie alla sostituzione dei corpi illuminanti preesistenti con nuovi apparecchi led, che garantiscono maggiore resa a fronte di minore assorbimento di energia. Ora la sede può contare su un risparmio energetico annuo, rispetto agli impianti di illuminazione esterna precedentemente installati, del 50% (54.666 kWh/anno), equivalenti a circa 5 tep (Tonnellate Equivalenti di Petrolio), con una riduzione delle emissioni di anidride carbonica pari a circa 15 tonnellate/anno.

DSC_0011-5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento