rotate-mobile
Cronaca

'M’illumino di Meno', si pedala per riaccendere le luci di Piazza del Popolo

L’illuminazione della piazza infatti andrà "a pedali" e chiunque potrà contribuire a illuminarla salendo in sella ad una bicicletta collegata a un generatore e vedere i frutti del proprio sforzo

Anche quest’anno il Comune di Ravenna aderisce a M’illumino di Meno, la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili che si svolgerà venerdì 16 febbraio 2024.

Promossa da Rai Radio2 con il programma Caterpillar, la campagna quest’anno è giunta alla ventesima edizione e ha come tema “No Borders: senza confini” perché invita i partecipanti a cercare alleanze internazionali per la propria adesione. Quindi, eliminare le frontiere per unire le forze ed agire con determinazione sulle tante crisi ambientali che investono sempre di più le vite di tutti.

Il Comune di Ravenna mette in campo alcune iniziative. Il 16 febbraio, oltre allo spegnimento simbolico delle luci di piazza del Popolo dalle 19 alle 20.30, l’Ufficio educazione alla sostenibilità sarà presente in piazza con un laboratorio gratuito per grandi e piccini a tema risparmio energetico e riuso creativo, un modo divertente, coinvolgente e formativo per avvicinare tutti a temi di essenziale importanza come la sostenibilità e il risparmio energetico.

Sarà possibile anche partecipare attivamente ad una dimostrazione di autoproduzione di energia. L’illuminazione della piazza infatti andrà "a pedali" e chiunque potrà contribuire a illuminarla salendo in sella ad una bicicletta, messa a disposizione del Comitato cittadino di San Zaccaria, collegata a un generatore e vedere i frutti del proprio sforzo.

Infine M’Illumino di Meno da Ravenna arriverà davvero oltreconfine: il Comune di Den Helder, partner della città nell’ambito di vari progetti di cooperazione internazionale, ha colto l’invito dell’Amministrazione ad aderire all’iniziativa, che quindi sbarcherà per la prima volta nei Paesi Bassi.

“In questi anni – spiega l'assessore alla Transizione ecologica Gianandrea Baroncini – nella giornata di M'illumino di meno abbiamo messo in campo una serie di piccole iniziative invitando i partecipanti a riflettere sul tema della sostenibilità e imparare a cambiare i nostri stili di vita. Anche quest’anno rinnoviamo l’invito a prenderci 5 minuti per compiere nella giornata del 16 febbraio un piccolo gesto che possa diventare una buona abitudine personale o collettiva per il futuro. La transizione energetica va intrapresa collettivamente perché le nostre risorse ambientali non hanno confini e vanno difese con un cambiamento che deve essere globale."

L’invito a tutta la cittadinanza è di aderire con una piccola azione, anche simbolica, per ridurre il nostro impatto sull’ambiente come acquistare prodotti con imballaggi ridotti al minimo o riciclabili al 100%, mettere in circolo oggetti non più utilizzati, usare le scale al posto dell'ascensore, lasciare l'auto in garage e prendere la bicicletta, cucinare un piatto vegetariano.

Tutte le informazioni al sito: https://www.rai.it/milluminodimeno/. La Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili è stata istituita dal Parlamento con la Legge n. 34/2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'M’illumino di Meno', si pedala per riaccendere le luci di Piazza del Popolo

RavennaToday è in caricamento