rotate-mobile
Cronaca

Macabro ritrovamento in mare al largo di Marina di Ravenna

Il corpo senza vita è stato avvistato durante un sorvolo dei Vigili del Fuoco

Macabro ritrovamento nel primo pomeriggio di domenica al largo di Marina di Ravenna. Il corpo senza vita di un 62enne lughese è stato rinvenuto intorno alle 13 a una quindicina di miglia dalla costa. Secondo i primi accertamenti svolti dalle forze dell'ordine, la vittima sarebbe partita sabato sera a bordo di un gommone dai lidi del ferrarese.

Il corpo senza vita è stato avvistato durante un sorvolo dei Vigili del Fuoco, che hanno partecipato alle ricerche dopo che ne era stata segnalata la scomparsa. Le operazioni di recupero sono state coordinate dalla Capitaneria di Porto di Comacchio, che ha avviato gli accertamenti del caso per chiarire le cause del decesso. Le ipotesi sono tutte al vaglio, dal malore al tragico incidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macabro ritrovamento in mare al largo di Marina di Ravenna

RavennaToday è in caricamento