Lugo, intitolato a Madre Margherita il piazzale della parrocchia di San Gabriele

Le eroiche virtù di Margherita hanno permesso alla diocesi di Imola di aprire il processo di beatificazione il 14 luglio 1988.

Domenica ci sarà l’intitolazione a madre Margherita Ricci Curbastro di un piazzale sito in via Don Bosco. Alle 11 nella chiesa di San Gabriele, antistante il piazzale, sarà celebrata una santa messa in suo suffragio e, a seguire, ci sarà la scopertura della targa. Sorella di Gregorio, famoso matematico, Costanza insieme al monsignor Marco Morelli il 17 ottobre 1888 fondò l'istituto delle "Ancelle del Sacro cuore di Gesù agonizzante", ed entrando in religione assunse il nome di Margherita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull’esempio di Maria, l’umile ancella del Signore, le ancelle sono chiamate a continuare l’opera redentiva di Cristo, a essere offerta riparatrice, invocazione vivente a Dio e testimonianza operosa della sua presenza e della missione della chiesa, attraverso il servizio ai fratelli, specialmente ai più poveri. Il loro carisma si attua in opere educative e assistenziali: scuole dalla materna alle superiori, attività parrocchiali, case di accoglienza. “La Congregazione” è presente in Italia e in terra di missione (Brasile, Filippine, Togo, Colombia).  “Testimone della misericordia divina”, l’ancella professa questo con la scelta preferenziale per i poveri. Le eroiche virtù di Margherita hanno permesso alla diocesi di Imola di aprire il processo di beatificazione il 14 luglio 1988.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento