rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Carabinieri, cambio al vertice a Ravenna: il maggiore De Gregorio lascia dopo tre anni

In attesa che venga designato dal comando Generale di Roma, un nuovo ufficiale per l’incarico, la Compagna sarà retta in “sede vacante” dal Tenente Giovanni Di Nuzzo, già comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile

Cambio al vertice al comando dell'Arma di Ravenna. Il maggiore Luciano De Gregorio, dopo tre anni passati nella città bizantina, si è trasferito in Toscana per un nuovo incarico. Proveniente dalla precedente esperienza in Sicilia, l'ufficale ha retto la Compagnia di Ravenna dal settembre 2012. De Gregoria aluta Ravenna dopo una esperienza intensa e costellata di tanti successi professionali e non solo; oltre ai brillanti risultati conseguiti con l’aiuto dei suoi uomini, in tema di lotta ai reati contro il patrimonio e in materia di sostanze stupefacenti, ne verrà ricordata la grande umanità e la disponibilità ad ascoltare e risolvere i problemi dei cittadini, anche delle comunità o frazioni più isolate. Adesso per lui un nuovo trasferimento ed un nuovo incarico, non più in territoriale, ma in un’altra organizzazione dell’Arma. In attesa che venga designato dal comando Generale di Roma, un nuovo ufficiale per l’incarico, la Compagna sarà retta in “sede vacante” dal Tenente Giovanni Di Nuzzo, già comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile.     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, cambio al vertice a Ravenna: il maggiore De Gregorio lascia dopo tre anni

RavennaToday è in caricamento