Con la pioggia il solito problema: si sgretola l'asfalto dell'Adriatica

All'origine dei cedimenti non è solamente la pioggia, ma anche il sottostante terreno sabbioso

L'asfalto della Statale 16 Adriatica sta a poco a poco capitolando dopo la pioggia battente delle ultime ore. Le precipitazioni, unito al transito dei mezzi pesanti e delle auto, sta causando il ripetersi dei soliti problemi per il martoriato manto stradale dell'arteria: il cedimento dell'asfalto ha aperto buche tali da costringere il personale appaltato dall'Anas, ente pubblico gestore dell'arteria statale, ad un intervento d'urgenza. Interessato dal disagio il tratto tra la Romea Dir e il svincolo di Porto San Vitale. Gli operai hanno "pattugliato" costantemente il tratto, intervenendo a coprire immediatamente le falle che si sono formate con un catrame speciale a presa rapida. All'origine dei cedimenti non è solamente la pioggia, ma anche il sottostante terreno sabbioso. L'operazione degli operai ha evitato che le auto in transito riportassero danni: recentemente alcuni automobilisti avevano dovuto fare i conti con problemi a cerchi e pneumatici per esser incappati in buche piene d'acqua. La giornata di maltempo ha causato anche una serie di incidenti stradali, fortunatamente senza feriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prossime ore è prevista un'attenuazione delle piogge. Giovedì il servizio meteorologico dell'Arpae dell'Emilia Romagna prevede nuvolosità irregolare in pianura, con possibili foschie dense al mattino in dissolvimento. In montagna permarranno invece addensamenti più compatti. Sono previste precipitazioni residue in mattinata sui rilievi, in esaurimento nel corso della giornata. Venerdì torneranno ad aumentare le nubi, con deboli precipitazioni a partire dalla tarda mattina, nevose oltre i 1000 metri. Il fine settimana si annuncia variabile, con possibili precipitazioni sui rilievi. Intanto i modelli matematici vedono un prolungamento dell'inverno oltre metà mese per l'ingresso di correnti freddi dall'Est Europa, che potrebbero dar luogo ad una nuova fase perturbata, con nevicate a bassa quota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento