menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo in Bassa Romagna, inviata una relazione sui danni alla Regione

La relazione accompagnerà la richiesta di stato di emergenza che la Regione richiederà al Governo

Dopo gli eventi atmosferici dello scorso 22 giugno, che hanno creato ingenti danni alle attività produttive, ai privati e agli agricoltori, l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna si sta adoperando per segnalare agli enti competenti le criticità che l’ondata temporalesca ha causato sul territorio della Bassa Romagna.

Il Servizio di Protezione civile dell’Ucbr ha inviato alla Regione Emilia-Romagna una relazione dettagliata con l’elenco dei danni verificatisi nei Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Conselice, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno. Durante l’ondata temporalesca, con vento, grandine e pioggia intensa, sono stati registrati alberi abbattuti, allagamento di alcune strade, cantine e garage interrati o seminterrati e danni a impianti frutticoli e coltivazione erbacee. La relazione accompagnerà la richiesta di stato di emergenza che la Regione richiederà al Governo. In caso di accoglimento della richiesta, l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna avviserà tempestivamente i cittadini, che potranno così effettuare la domanda di risarcimento dei danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento