Maltrattamenti in famiglia: divieto di avvicinarsi entro 500 metri

Durante l'indagine, l'uomo è stato ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi

Martedì pomeriggio gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Ravenna, nell’ambito dell’attività investigativa finalizzata al contrasto e alla repressione della violenza di genere, hanno dato esecuzione dell’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’allontanamento di un uomo dalla casa familiare con divieto di avvicinamento non inferiore ai 500 metri, emessa nei confronti di un ravennate dal Gip presso il Tribunale di Ravenna che, all’esito dell’attività investigativa, coordinata dalla locale Procura della Repubblica e condotta dalla Sezione Reati contro la Persona della Squadra Mobile, lo ha ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento