rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Manomette il cronotachigrafo del suo mezzo: multa da 900 euro per il camionista

L'uomo ora rischia anche la sospensione della patente fino a tre mesi

Nei giorni scorsi, un camionista di 46 anni è stato fermato dalla Polizia stradale di Forlì sulla E45 all’altezza di Ravenna. L'uomo, partito da Pavia per scaricare materiale plastico in Basilicata, per cercare di eludere i controlli e guidare più del dovuto non aveva inserito la sua la propria carta personale nel cronotachigrafo, una scatola nera che registra velocità del mezzo e tempi di guida e riposo del conducente per impedire che stia oltre il consentito al volante, scongiurando il rischio che il conducente sia troppo stanco per evitare un ostacolo o reagire davanti ad un imprevisto. I poliziotti, però, hanno notato subito il trucco e a nulla sono valse le scuse accampate dal conducente, multato per quasi 900 euro, che ora rischia anche la sospensione della patente fino a tre mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manomette il cronotachigrafo del suo mezzo: multa da 900 euro per il camionista

RavennaToday è in caricamento