Ancisi (LpRa): "Carrozzelle ostacolate da cassonetti sul marciapiedi di Santa Teresa"

l leader di Lista per Ravenna chiede al sindaco Fabrizio Matteucci "se intende adoperarsi per una diversa collocazione dei cassonetti in questione, riguardo alla quale non sembrano esserci controindicazioni sul lato opposto della stessa strada, alla stessa altezza"

Percorso ad ostacoli per i disabili in via De Gasperi. E' quanto denuncia il capogruppo in consiglio comunale di Lista per Ravenna, Alvaro Ancisi. Esordisce l'esponente della lista civica: "Nel complesso assistenziale di via Santa Teresa, a Ravenna, risiedono circa 170 persone. Tra queste, numerosi degenti, in gran parte donne, non essendo autosufficienti, sono dotate di carrozzelle per gli spostamenti interni ed esterni. Informandone la direzione dell’Opera, possono uscire in carrozzina per compiere una passeggiata. Per lo più si dirigono verso piazza del Popolo, accompagnati, sotto la propria responsabilità, da almeno un familiare. Il percorso preferito è sulle vie Santa Teresa-De Gasperi-Corrado Ricci, più sicure perché dotate di portici".

"Uscendo dalla portineria dell’Opera di Santa Teresa per andare verso via De Gasperi, si incontrano però, a circa sei metri di distanza, a fianco del marciapiedi, due cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti, uno per la carta ed uno per la plastica. Essendo il marciapiedi stretto, le carrozzelle, per passare, strisciano nei cassonetti o nel muretto di confine dell’ospizio, con grave disagio per i passeggeri e i loro accompagnatori. Il transito sulla carreggiata è sconsigliabile, essendo via Santa Teresa molto trafficata e perciò pericolosa", continua Ancisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

57 familiari delle persone assistite nell’ospizio hanno rivolto al sindaco il 30 dicembre scorso un esposto, chiedendo soluzione a tale problema. "Hanno però ricevuto il 2 febbraio una risposta scritta negativa, “poiché da verifiche effettuate il punto di raccolta non crea problematiche di intralcio all’ingresso nella struttura Santa Teresa” - afferma Ancisi -. Il problema però, come detto, non è sull’ingresso, bensì a qualche metro di distanza, sul marciapiedi in direzione di via De Gasperi". Il leader di Lista per Ravenna chiede al sindaco Fabrizio Matteucci "se intende adoperarsi per una diversa collocazione dei cassonetti in questione, riguardo alla quale non sembrano esserci controindicazioni sul lato opposto della stessa strada, alla stessa altezza".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento