Marijuana nell'entroterra, chiuso un altro canale dello spaccio: un arresto e due denunce

A finire nella rete degli uomini dell'Arma è stato un faentino di 25 anni

Un arresto e due denunce. E' questo il bilancio di un'operazione antidroga condotta nella nottata tra venerdì e sabato dai Carabinieri di Modigliana. A finire nella rete degli uomini dell'Arma è stato un faentino di 25 anni. Su disposizione del pubblico ministero della Procura di Forlì Federica Messina, i militari hanno rintracciato il giovane sospetto. La perquisizione in un capannone nel faentino, in uso al sospettato, ha permesso di rinvenire un borsone di colore nero con all’interno grammi 400 di marjuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Sabato l'indagato è comparso davanti al giudice del tribunale di Ravenna, il quale ha convalidato l'arresto, applicando la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Nel corso della stessa attività, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà due giovani modiglianesi. Dall’attività investigativa è emerso che gli stessi, da circa due anni, rifornivano di stupefacenti dei giovani di Modigliana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento