rotate-mobile
Cronaca

Movimenti sospetti: blitz in casa e arresto di un pusher a Marina Romea

Intorno a casa sua avevano visto aggirarsi troppe persone che non avevano mai frequentato quelle zone, almeno in questo periodo

Operaio di 33 anni nei guai per spaccio di droga. I Carabinieri della stazione di Marina Romea avevano già da tempo avviato accertamenti a carico dell'indagato, da poco trasferitosi nella località marittima. Intorno a casa sua avevano visto aggirarsi troppe persone che non avevano mai frequentato quelle zone, almeno in questo periodo. Non appena quindi sono stati in grado di fermarne qualche soggetto e verificare che fossero assuntori di stupefacente, sono entrati in azione. I Carabinieri hanno atteso il momento propizio ed hanno fatto irruzione nell'abitazione del pusher rinvenendo proprio nel soggiorno quasi in bella vista due ovuli di hashish, di cui uno già tagliato, bilancino di precisione e tutto il materiale necessario per il frazionamento ed il confezionamento delle dosi. Il tutto è stato sequestrato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria. Processato per direttissima lunedì, il giudice ha convalidato l'arresto: con la richiesta dei termini a difesa l'uomo dovrà attendere la prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimenti sospetti: blitz in casa e arresto di un pusher a Marina Romea

RavennaToday è in caricamento