Cronaca

Ravenna dà il benvenuto ai Marinai d'Italia: "Un orgoglio ospitarvi"

Osserva il primo cittadino: "Quello di Ravenna con il mare è un rapporto che affonda le sue radici nell'antichità, quando il porto di Classe era un luogo fiorente di traffici ma anche un punto di incontro fra popoli di diverse culture"

Ravenna si prepara per il 19esimo Raduno nazionale dei Marinai d'Italia. "Dall' 1 al 10 maggio Ravenna diventa Capitale del mare - evidenzia il sindaco Fabrizio Matteucci -. La Darsena, il nostro quartiere portuale per eccellenza, sarà il cuore di una serie di eventi che coinvolgeranno la città e i lidi. Ci saranno mostre, appuntamenti gastronomici, incontri pubblici che avranno il loro momento clou nel fine settimana dal 9 al  10 maggio in cui si svolgerà il Raduno nazionale dei Marinai d'Italia, un appuntamento molto importante che siamo orgogliosi di ospitare".

Osserva il primo cittadino: "Quello di Ravenna con il mare è un rapporto che affonda le sue radici nell'antichità, quando il porto di Classe era un luogo fiorente di traffici ma anche un punto di incontro fra popoli di diverse culture. Queste giornate saranno l'occasione per riscoprire quel rapporto, per rinsaldarlo su basi nuove nell'anno in cui Ravenna è Capitale Italiana della Cultura. Un percorso che parte dalla nostra identità e che ha come obiettivo una Ravenna sempre più aperta, una comunità pronta  a confrontarsi con realtà vicine e lontane".

"Il XIX raduno nazionale dei Marinai d'Italia porterà nella nostra città migliaia di persone provenienti da varie parti d'Italia e del mondo - continua Matteucci -. A tutti partecipanti a questo evento porgo un caloroso benvenuto a nome di tutti i ravennati: mi auguro che vi troviate bene nella nostra città. Ravenna è una città piena di bellezza: noi siamo impegnati a dare il meglio dal punto di vista dell'accoglienza e dell'ospitalità per rendere ancora più piacevole la vostra permanenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna dà il benvenuto ai Marinai d'Italia: "Un orgoglio ospitarvi"

RavennaToday è in caricamento