Tra sport e cibo sano: Piazza Matteotti invasa per "La città dei bambini"

Novità di quest’anno, la presenza del percorso motorio appositamente studiato per i più piccoli dall’esperto di attività motoria Alberto Mastrilli con la sua “Motoria con Albi”

Si è chiusa nel weekend l’edizione 2017 della Città dei bambini di Massa Lombarda. La scelta dell’amministrazione, per questa edizione, è stata quella di privilegiare le attività motorie e il cibo sano, con grande attenzione alla lotta contro lo spreco, in particolare, alimentare. A causa del maltempo dell'8 maggio, l’edizione 2017 si è aperta giovedì scorso per la grande festa delle scuole dell’infanzia di Massa Lombarda. Piazza Matteotti si è trasformata in un grande laboratorio a cielo aperto dove i più piccoli hanno potuto giocare, sperimentare, ascoltare storie e divertirsi in una piazza a misura di bambino.

Novità di quest’anno, la presenza del percorso motorio appositamente studiato per i più piccoli dall’esperto di attività motoria Alberto Mastrilli con la sua “Motoria con Albi”. Parallelamente, piazza Mazzini si è trasformata in un’enorme palestra all’aperto dove tutte le società sportive di Massa Lombarda hanno fatto conoscere i tanti sport che sul territorio si possono praticare già in tenera età: pallavolo, calcio, equitazione, basket passando per il ciclismo, l’atletica e il tennis. I bambini e le bambine delle scuole primarie Quadri e Torchi hanno potuto cimentarsi in attività sportive coordinate dagli istruttori presenti in piazza. La festa è proseguita nel pomeriggio con la festa dei nidi e sezioni primavera, con divertenti attività per i numerosi bimbi intervenuti in piazza assieme con le mamme e i papà. Per la giornata era presente in piazza il Ludobus di Zerocento, che ha animato i vari momenti.

La festa è proseguita sabato mattina dove, sotto un caldo sole, sono scesi in pista le classi prime della scuola media “Salvo D’Acquisto” con i laboratori e il tradizionale mercatino “Viva Solidarietà”. “Scarabocchiamoci, pastellando, all’aria aperta”, tradizionale laboratorio di pittura e arti grafiche del Comune di Massa Lombarda, ha realizzato per mano dei giovani pittori alcuni skyline della città di Massa. Con “Laborando… all’aria aperta”, i laboratori a cura dei genitori dei Comitato di partecipazione dei servizi tre-sei anni e delle classi 3A e 3C della primaria Quadri, i bambini hanno realizzato oggetti con materiale di riciclo. Presenti in piazza anche una postazione dell’associazione Comitato genitori dell’istituto comprensivo “Francesco D’Este” di Massa Lombarda, attiva sul territorio per le iniziative a sostegno delle scuole massesi. La Comunità Maria Immacolata ha dato vita a un gioco sul corretto riciclo dei materiali. Altra novità per quest’ anno gli spettacoli a merenda, con Riciclaudio nel mondo del riciclo. Organizzati in collaborazione con Coop Allenaza 3.0, gli “Spettacoli a Merenda” sono un appuntamento fisso per i giovani fruitori della biblioteca “Sig. Oreste” di Massa Lombarda e per la prima volta sono sbarcati alla Città dei bambini.
Le letture, a cura di Susanna ed Elisabetta, hanno anticipato il laboratorio a cura di Simona Tartaull. 

Sono intervenuti per i saluti e i ringraziamenti dell’Amministrazione comunale il sindaco Daniele Bassi e la vice sindaco Carolina Ghiselli e, in rappresentanza della Regione Emilia-Romagna, il consigliere regionale Mirco Bagnari. Hanno portato i saluti delle associazioni Stefano Marconi (Festa die Pargher), Antonio Falzoni (Pro loco), Salvatore Cacciatore (Cia Massa Lombarda). “Un sentito ringraziamento va a quanti hanno reso possibile questa bellissima festa - hanno sottolineato Daniele Bassi e Carolina Ghiselli -: l’associazione Festa de Pargher, che sostiene economicamente la Città delle bambine e dei bambini; le associazioni Auser, Avis e Pro loco, la coop Zerocento, Motoria con Albi; le aziende che hanno fornito la merenda nei giorni di giovedì 11 e sabato: Conserve Italia, Sodexo, BRCatering, Coop Alleanza 3.0. Grazie alla Polizia municipale dell’Unione, alla struttura tecnica e agli uffici che hanno supportato l’iniziativa fin dalle prime fasi organizzative. È stata una bellissima festa dove la città diventa veramente a misura di bambina e di bambino”. L’iniziativa è stata realizzata dal Comune di Massa Lombarda - Assessorato alle Politiche educative in collaborazione con la Consulta delle ragazze e dei ragazzi, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

Torna su
RavennaToday è in caricamento