Massa Lombarda, Consulta dei ragazzi: eletti presidente e vice

La Consulta dei ragazzi e delle ragazze di Massa Lombarda è formata dagli alunni delle classi quinte delle scuole elementari “Quadri” e “Torchi” e della scuola media “Salvo D’Acquisto”

Mercoledì la Consulta dei ragazzi e delle ragazze di Massa Lombarda si è riunita ed ha eletto il proprio presidente e vice presidente. A ricoprire le cariche saranno, rispettivamente, Pietro Missiroli e Erika Angellotti. Si è trattato della seconda convocazione della Consulta per l’anno scolastico 2016/2017, avvenuta alla presenza di alcuni insegnanti, del vice sindaco Carolina Ghiselli e della facilitatrice Alice Zeffiri. Pietro si è candidato con l’impegno di migliorare gli aspetti delle scuole a Massa Lombarda, con un occhio di riguardo al bullismo, mentre Erika si era candidata esprimendo il desiderio di voler risolvere i problemi che riguardano il paese, l’ambiente e la scuola.

Dopo una merenda, offerta dalla ditta Sodexo (attiva a Massa Lombarda nella preparazione dei pasti per le refezioni scolastiche delle scuole primarie e dei servizi educativi per la prima infanzia), i ragazzi sono stati divisi in gruppi a tema: ambiente, scuola, tempo libero, comune/comunità, al fine di creare un elenco di proposte che saranno poi elaborate e consegnate alla scuola e all’Amministrazione comunale. In questo modo i ragazzi potranno così ricevere delle risposte a riguardo per avere un riscontro concreto.

“La città raccontata” è il titolo del progetto della Consulta dei ragazzi di quest’anno scolastico e si inserisce nell'ambito della conoscenza del patrimonio, attraverso un percorso responsabile volto a educare i ragazzi al territorio e alla pratica della cittadinanza attiva. Gli studenti si attiveranno per conoscere e diffondere il patrimonio dell’area in cui vivono, cercando di sviluppare un senso critico per un'identità inclusiva volta a riportare la storia nel presente, accentuando i concetti di appartenenza a una storia collettiva.

Il progetto prevede la realizzazione di audio-guide che presentano la propria città o paese all’interno di un percorso turistico che va a toccare le tappe più importanti e rilevanti a livello artistico, culturale e sociale, veicolando l’importanza di questi luoghi tramite le voci dei ragazzi delle consulte che, con un linguaggio narrativo e un approccio avventuroso che li contraddistingue, realizzeranno percorsi guidati alla scoperta dei propri territori. La Consulta dei ragazzi e delle ragazze di Massa Lombarda è formata dagli alunni delle classi quinte delle scuole elementari “Quadri” e “Torchi” e della scuola media “Salvo D’Acquisto”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Tommaso Sintini, ex pallavolista e veterinario: "Una bontà fuori dal comune"

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Gruppo multato sul Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto, continueremo a incontrarci"

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Parrucchieri, estetisti, gommisti fuori dal proprio Comune: si possono raggiungere?

Torna su
RavennaToday è in caricamento