Cronaca Massa Lombarda

Massa Lombarda, in centro ritorna la città dei bambini

La manifestazione ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Massa Lombarda si trasforma, ancora una volta, nella città dedicata alle bambine e ai bambini. Tante le iniziative dedicate ai piccoli del nido e delle sezioni primavera, delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado. Nelle giornate di lunedì 8, giovedì 11 e sabato 13 maggio le piazze Matteotti e Mazzini e le vie del centro si animeranno di tanti laboratori, attività sportive e percorsi motori. L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato Politiche Educative in collaborazione con la Consulta delle ragazze e dei ragazzi con la preziosa collaborazione dell’associazione “E Pargher - Sagra della Motoaratura”. Si riconferma, anche per quest’anno, il “vincente “sodalizio con l’associazione “Festa de Pargher” che supporta anche e soprattutto l’iniziativa con un importante contributo economico. Infatti, l’Associazione, destina i proventi della “Sagra della motoaratura” alle iniziative dedicate alle scuole e alle bambine e ai bambini che quotidianamente le animano.

“Un impegno - ha spiegato Carolina Ghiselli, vice sindaco di Massa Lombarda - che coinvolge tutta la città con le sue piazze i suoi spazi pubblici. Un risultato ottenibile attraverso l'impegno dell'amministrazione e delle tante associazioni che contribuiscono a rendere possibile tutto questo. Il sodalizio con le associazioni sia sociali che sportive ci consente di produrre innumerevoli laboratori. Il nostro territorio è ricco di parchi con un forte legame con le produzioni agricole così, ai bambini abbiamo creato l'occasione per dialogare sul tema del cibo. Saranno circa mille, dai 0 ai 14 anni, i bimbi coinvolti in questa importante festa di tutta la città e oltre”.

“Il bello di riuscire a lavorare insieme - ha aggiunto Stefano Sangiorgi, presidente Avis Massa Lombarda - è che assieme si fa di più e meglio. Investire sui bambini è il miglior investimento che si possa fare”. ''È un’occasione per fare qualcosa per i bambini - ha sottolineato Stefano Marconi dell’Associazione Festa de Pargher-. Siamo nati nel 2010 per organizzare una manifestazione in ambito agricolo che quest'anno si terrà la primo fine settimana di agosto. Organizzando questo evento ci siamo resi conto che potevano fare di più per la città così oltre alla festa ci siamo concentrati sulla Città dei bambini. Il piacere di vedere così tanti bambini ci ripaga ampiamente degli sforzi”.

“Abbiamo accolto con favore l'invito dell'amministrazione a partecipare a questo importante progetto che corrisponde pienamente ai valori della nostra associazione che intende valorizzare i bambini quale seme della nostra società”, ha commentato Salvatore Cacciatore. La scelta dell’amministrazione, per questa edizione, è privilegiare le attività motorie e il cibo sano con grande attenzione alla lotta contro lo spreco, in particolare, alimentare. Con questa edizione, l’Amministrazione comunale ha voluto puntare sull’importanza dell’alimentazione e del vivere sano all’aria aperta, attraverso anche una merenda fatta di elementi genuini e sani come ad esempio la frutta.

Il programma delle giornate organizzate dall’amministrazione comunale, assessorato alle Politiche Educative, parte ricchissimo: lunedì 8 maggio dalle 14 alle 16, Auser Massa Lombarda, in collaborazione con la Polizia municipale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna - presidio di Massa Lombarda, presenta il progetto dedicato alla sicurezza stradale ed al percorso di Educazione Stradale effettuato nelle scuole “Sulla strada attento devi andare e le regole sempre rispettare” con la consegna dei patentini alle classi quinte delle scuole primarie Quadri e Torchi. All’appuntamento hanno contribuito Pro Loco e Avis Massa Lombarda.

Giovedì 11 maggio dalle 9 alle 11.30, in piazza Matteotti, si svolgerà la festa delle scuole dell’infanzia “Salto, gioco, coloro, corro e… vivo meglio”, tanti laboratori dedicati con il Ludobus Zerocento, il “pazzo” bus pieno di laboratori e giochi per i più piccoli. Le letture, immancabili alla Città dei bambini, saranno “Racconti… raccontati”, a cura della Biblioteca zero/sei anni.
Anche in piazza Mazzini, dalle 9 alle 12, “Salto, gioco, corro e… vivo meglio”, attività sportive e motorie per tutte le classi delle scuole primarie Quadri e Torchi a cura delle società sportive di Massa Lombarda. Nel pomeriggio attività rivolte ai più piccoli: le bimbe e bimbi del nido e sezioni primavera in festa. Laboratori a cura delle insegnanti dei servizi zero/tre anni di Massa Lombarda. Merenda offerta da Conserve Italia, Sodexo e Cia. Dalle 16.30 alle 18, in piazza Matteotti festa dei nidi e delle sezioni primavera di Massa Lombarda. Tanti laboratori a tema per i piccolissimi a cura delle insegnanti dei servizi zero/tre anni di Massa Lombarda, con la presenza del Ludobus Zerocento per far divertire tutti i partecipanti. Merenda offerta da Bassa Romagna Catering.

Sabato 13 maggio dalle 9 alle 12.30, in piazza Matteotti scenderanno in pista le scuole secondarie di primo grado che, attraverso i laboratori organizzati dalle classi prime, rappresenteranno i “più grandi” alla città dei bambini. Sarà presente il tradizionale mercatino “Viva solidarietà” a cura dei ragazzi delle classi prime della scuola “Salvo D’Acquisto”. “Scarabocchiamoci pastellando all’aria aperta” a cura di Luigi Valgimigli è il famoso laboratorio dedicato ai più piccoli che, come tradizione, si trasferisce in piazza. Poi “Laborando… all’aria aperta”, laboratori per bambini a cura dei genitori dei Comitato di partecipazione di tutte le scuole i servizi educativi zero/sei anni di Massa Lombarda. Altra novità per quest’anno saranno gli “Spettacoli a merenda” nella città dei Bambini, con Riciclaudio nel mondo del riciclo (dai 4 anni).

Le letture a cura di Susanna ed Elisabetta saranno seguite dal laboratorio a cura di Simona Tartaull (merenda offerta da Coop Alleanza 3.0). In questo contesto si inserirà la Consulta delle ragazze e dei ragazzi che nella mattinata coinvolgerà i presenti in un viaggio virtuale alla scoperta delle meraviglie artistiche e storiche di Massa Lombarda: i ragazzi, coordinati dalla facilitatrice Alice Zefferi, faranno scoprire e riscoprire i monumenti storici di Massa attraverso un’audioguida appositamente creata da loro. Chiunque lo desideri potrà ammirare le bellezze artistiche della città ascoltando la narrazione storica dalla viva voce dei ragazzi.

Mercoledì 24 maggio dalle 16 presso la scuola primaria “Luigi Quadri” inaugurazione dei murales realizzati dalle bambine e dai bambini delle varie classi, coordinati dall’animatore Luigi Valgimigli. Alla presenza della dirigenza scolastica e delle famiglie sarà dato ampio risalto all’opera realizzata grazie al contributo dell’associazione “E Pargher - Sagra della motroaratura”. La città dei bambini prosegue con spettacoli di fine anno delle scuole, lo spettacolo del corso di teatro e del corso di musica, la Notte al museo e il torneo di pallavolo, organizzati dal Comitato genitori dell’istituto comprensivo “Francesco D’Este”. La manifestazione ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massa Lombarda, in centro ritorna la città dei bambini

RavennaToday è in caricamento