Matrix: il Tar respinge la domanda di sospensione di Officine dell'Ambiente

Il Tar ha respinto la domanda di sospensione di Oda condannando la parte ricorrente al pagamento delle spese relative alla fase cautelare e confermando dunque, sostanzialmente, la legittimità dell'operato degli uffici dell'Unione

Il Tribunale amministrativo per l’Emilia-Romagna ha emesso martedì un’ordinanza in sede cautelare relativa al ricorso dell’Oda “Matrix” di Conselice per l'annullamento della richiesta di adeguamento sismico delle strutture esistenti, formulata dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Il Tar ha respinto il ricorso di Oda rilevando che “non è contestato neanche dalla ricorrente che le sei unità strutturali preesistenti siano attualmente qualificabili in classe d'uso III e che, come tali, nessuna di esse risulti adeguata all'azione sismica prevista per un edificio in classe d'uso III”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Tribunale ha rilevato inoltre che “il danno paventato è di tipo meramente economico e che, nel bilanciamento degli interessi, tale ipotetico danno deve ritenersi recessivo rispetto alle esigenze di sicurezza pubblica a presidio delle quali sono imposti i contestati adeguamenti sismici delle strutture trasformate". Tutto ciò premesso, il Tar ha respinto la domanda di sospensione di Oda condannando la parte ricorrente al pagamento delle spese relative alla fase cautelare e confermando dunque, sostanzialmente, la legittimità dell'operato degli uffici dell'Unione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento