rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Cervia

Maxi-operazione antiabusivismo: sequestrati 28.600 oggetti e trovato un "magazzino"

Massiccio intervento dei carabinieri per scovare gli abusivi a Milano Marittima. Sono state sequestrate merci e irrogate sanzioni per decine di migliaia di euro. Smantellati anche numerosi banchi di vendita e rimosso un veicolo magazzino

Massiccio intervento dei carabinieri per scovare gli abusivi a Milano Marittima. Sono state sequestrate merci e irrogate sanzioni per decine di migliaia di euro. Smantellati anche numerosi banchi di vendita e rimosso un veicolo magazzino. Domenica, fin dalle prime ore i militari della Compagnia di Cervia Milano Marittima, coadiuvati da carabinieri provenienti da tutta la provincia, hanno lanciato un’offensiva per reprimere atti di abusivismo commerciale, mirando soprattutto alle fasce più pericolose, quelle dedite alla vendita di merci recanti marchi contraffatti.

Centro delle operazioni, il “canalino” alla prima traversa, sgomberato da numerosi stranieri, venditori e non, per la maggior parte impiegati a fornire una “cornice di confusione”, utile ad assicurare l’impunità dei più pericolosi commercianti di prodotti contraffatti. Ogni tratto di arenile è stato tenuto sotto controllo, individuando la rete di vedette ed i canali di approvvigionamento delle merci, in parte nascoste nella fitta vegetazione della pineta retrostante, in parte condotte sul posto da appositi corrieri a bordo di furgoni e automezzi. Perquisita anche un’abitazione di Bagnacavallo occupata da una coppia di stranieri conosciuta alle forze dell’ordine.
 

In tarda serata, anche grazie a una segnalazione pervenuta alla polizia municipale di Cervia è stato scovato e rimosso un furgone adibito a magazzino sul lungomare di Cervia. Alle fine sono stati sequestrati 28.600 oggetti, un migliaio dei quali recanti marchi contraffatti delle più note griffe (Louis Vuitton, Prada, Ray Ban, Carrera, Gucci, Adidas, Nike ecc.). Decine gli stranieri sul cui conto sono in corso accertamenti per reati in materia di contraffazione, ricettazione e favoreggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-operazione antiabusivismo: sequestrati 28.600 oggetti e trovato un "magazzino"

RavennaToday è in caricamento