Maxi sequestro della Finanza di immobili e hotel a due imprenditori

I due sono accusati di essersi appropriati di ingenti risorse finanziarie portando dolosamente al fallimento diverse imprese del settore operanti nella riviera romagnola

Lunedì mattina i militari del Nucleo di Polizia Economico-finanziaria di Ravenna stanno eseguendo, su delega del Tribunale di Bologna, una misura di prevenzione patrimoniale disposta su proposta della Procura della Repubblica di Ravenna, avente a oggetto il sequestro di immobili e strutture ricettive nei confronti di due imprenditori già accusati di plurime condotte di bancarotta fraudolenta per essersi appropriati, nel tempo, di ingenti risorse finanziarie portando dolosamente al fallimento diverse imprese del settore operanti nella riviera romagnola.

10 anni di bancarotte fraudolente per milioni di euro: sequestrati alberghi e residence

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento