"Medaglia della Liberazione" per i partigiani della Romagna faentina e di Russi

La realizzazione della Medaglia ha preso spunto dalla visita effettuata il 31 gennaio 2015 dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Mausoleo delle Fosse Ardeatine

Anche i Partigiani residenti nei Comuni dell'Unione della Romagna faentina e di Russi, protagonisti dell’insurrezione nazionale durante la seconda guerra mondiale, saranno ufficialmente insigniti della "Medaglia della Liberazione" per volontà del Governo italiano. Il riconoscimento commemorativo, realizzato in occasione del 70° anniversario della Liberazione su iniziativa del Ministro della Difesa, intende esprimere gratitudine nei confronti delle donne e degli uomini che hanno partecipato alla Resistenza e alla Lotta di Liberazione - partigiani, internati militari nei lager nazisti, combattenti inquadrati nei Reparti delle Forze Armate - mettendo a rischio la propria vita per affermare il principio di libertà sul quale si fonda la Repubblica italiana.

La cerimonia di consegna delle medaglie e dei relativi attestati si svolgerà sabato, alle ore 9.30, nelle sale di Faventia Sales (ex-Istituto Salesiani), alla presenza del prefetto di Ravenna Francesco Russo, dei sindaci dei Comuni della Romagna faentina e di Russi, dei presidenti del consiglio comunale di Faenza e del consiglio dell'Unione della Romagna faentina, e dei vertici dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia. La realizzazione della Medaglia ha preso spunto dalla visita effettuata il 31 gennaio 2015 dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Mausoleo delle Fosse Ardeatine, e la sua raffigurazione si è ispirata alla cancellata del Monumento, opera dello scultore Mirko Basaldella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno insigniti del riconoscimento per Faenza Egidio Bacchilega, Maria Benazzi, Aldo Bertazzoni, Alessandro Bonoli, Mario Liverani, Ugo Pederzoli, Francesco Renzini, Ettore Sieni, Luciano Spazzoli, Roberto Verbeni, Annunziata Verità, Primo Zoli; per Solarolo Anna Beltrani, Natalina Drei, Fernando Visani; per Casola Valsenio Pasquale Cavallari, Serafino Cavallari, Giovanni Tabanelli, Nello Tronconi; per Riolo Terme Antonio Cavina, Dante Cavina, Mario Cenni, Aldo Ceroni, Giovanna GentilinI, Guglielmina Migliani, Gaspare Mirandola, Marino Mirandola, Giuseppe Piani, Sante Piani, Valerio Poggi, Lino Sangiorgi; e per Russi Lea Bendandi, Liberta Bondi, Francesco Casadio, Guido Gaddoni, Lora Goti, Fosco Graziani, Venerina Montanari, Sante Martinelli, Guido Orioli, Leila Pezzi, Alfredo Ricci 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento