rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Anche il Mei piange la morte di Titta: "Era il più indipendente degli indipendenti". Folla alla camera ardente

Il Meeting di Faenza omaggerà il cantante ravennate dal 2 al 4 ottobre nell'edizione dei 25 anni: "Resterà per sempre nei nostri cuori"

Anche il Meeting delle Etichette indipendenti omaggia Giuseppe "Titta" Tittarelli, l'artista ravennate recentemente scomparso. Il Mei di Faenza, che ha condiviso tanti anni di strada musicale con il cantante Titta e le sue Fecce Tricolori, realizzando insieme diversi eventi, produzioni musicali e spettacoli, si unisce al dolore dei familiari, degli amici e della comunità musicale. Lo staff del Mei definisce Titta il cantante "più indipendente degli indipendenti. Inutile aggiungere altro al suo genio ed estro creativo uniti ad una grande educazione ed umiltà e ad una grande dedizione al suo lavoro di artista. Resterà per sempre nei nostri cuori anche come colonna sonora indimenticabile di una intera generazione". Il Mei lo omaggerà a Faenza dal 2 al 4 ottobre nella sua edizione dei 25 anni. I funerali si terranno sabato mattina alla camera mortuaria di Ravenna, alle 11, mentre la camera ardente è stata aperta venerdì pomeriggio. "Per il funerale non ci sono limitazioni di numero - ha comunicato su Facebook la sorella Ilaria -. Vi chiedo di fargli sentire più amore possibile, se potete indossando le sue magliette".

Foto di Massimo Argnani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il Mei piange la morte di Titta: "Era il più indipendente degli indipendenti". Folla alla camera ardente

RavennaToday è in caricamento