rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Mercato immobiliare, comprare casa a Ravenna costa oltre 2mila euro al metro quadro

Nell'analisi dell’Osservatorio trimestrale di Immobiliare.it crolla nel Ravennate l'offerta per gli immobili in locazione (-53%)

Prezzi leggermente sotto la media regionale in città, ma allargando lo sguardo a tutta la provincia ravennate i costi aumentano. Mattone di segno positivo nel terzo trimestre del 2022 in Emilia Romagna. Dall’analisi effettuata dall’Osservatorio trimestrale di Immobiliare.it, il portale immobiliare leader in Italia, curato da Immobiliare.it Insights, infatti, i prezzi delle compravendite salgono dello 0,5% mentre quelli relativi alle locazioni guadagnano oltre il 2%.

I trend regionali

Prendendo in esame il settore delle compravendite, comprare casa in regione costa di media 2.041 euro al metro quadro, comunque in crescita di quasi il 4% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Sebbene lo stock di immobili risulti in calo (-14%) rispetto ai tre mesi precedenti, la domanda si presenta di segno negativo (-2,5%), segno di un mercato un po’ in sofferenza. Il mercato delle locazioni, invece, performa bene sia a livello di prezzo che di domanda, con un interesse verso la possibilità dell’affitto in crescita del 38% rispetto al trimestre precedente e un conseguente calo dell’offerta pari al 14%. 

I trend delle compravendite per città e province

L’andamento generale della regione nel trimestre considerato evidenzia prezzi sostanzialmente stabili o in crescita rispetto ai tre mesi precedenti. Bologna si conferma la città più cara della regione, con un prezzo medio al metro quadro che supera i 3.200 euro, in crescita di un ulteriore 1% rispetto ai tre mesi precedenti. I prezzi nella città universitaria superano di ben 1.200 euro/mq la media di regione. Tocca quota 3.000 euro/mq la provincia di Rimini – celebre zona turistica - in crescita di quasi 2 punti percentuali. L’interesse nei confronti dell’acquisto è in aumento in quasi tutti i comuni e nella maggioranza delle province nel trimestre; tuttavia, è di segno negativo a Bologna dove perde quasi il 5% nel comune e ben il 7% in provincia. Male anche il comune di Cesena al -11%, a Forlì la domanda di immobili è al +3%. Lo stock di immobili, invece, si mostra in calo in maniera uniforme sul territorio. Comprare casa nel Comune di Ravenna costa 2.021 euro al metro quadrato, rispetto a 3 mesi fa si registra un +0,5%, mentre in provincia il prezzo al metro quadro è di 2.688, con un aumento negli ultimi 3 mesi del 2,2%. Per quanto riguarda l'offerta di immobili residenziali Ravenna registra un -19,9% negli ultimi 3 mesi.

Uno sguardo alla locazione

Per quanto concerne l’affitto il territorio invece si mostra a due velocità: se nel trimestre attenzionato Bologna e Modena mostrano un andamento positivo nei prezzi sia nel comune che nella provincia, Ferrara e Ravenna presentano invece segno meno. L’interesse verso la possibilità dell’affitto è in decisa crescita in quasi tutta la regione, ad esclusione delle provincie di Ferrara (-17%), Reggio Emilia (-21,5%) e Rimini (-18%), e non a caso proprio le zone di Ferrara e Reggio Emilia – e anche il comune di Rimini – mostrano degli importanti accumuli di stock nel periodo indagato. Per quanto riguarda gli affitti nel Comune di Ravenna servono in media 12 euro al metro quadro, con una variazione dei prezzi del -3,6% negli ultimi 3 mesi, ma attenzione: l'offerta nello stesso periodo crolla del -53,3%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare, comprare casa a Ravenna costa oltre 2mila euro al metro quadro

RavennaToday è in caricamento