Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Tornano "I mercoledì del Chiostro": musica, teatro e letteratura nel cuore della città

Come già sperimentato nelle edizioni precedenti, la rassegna si articolerà attraverso una ricca proposta di eventi e iniziative, con l’obiettivo di avvicinare i cittadini, nella fantastica cornice del chiostro dell’ex convento dei Cappuccini.

Ai nastri di partenza la terza edizione della Rassegna “I Mercoledi’ del Chiostro” promossa e realizzata dalla Fraternità San Damiano con il contributo dell’ assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna. La manifestazione, interamente dedicata alla cultura, si svolgerà tutti i mercoledì a partire dal 7 giugno fino al 2 agosto, escluso mercoledì 14 giugno, una rassegna più breve rispetto agli anni scorsi, ma di elevata qualità artistica. Come già sperimentato nelle edizioni precedenti, la rassegna si articolerà attraverso una ricca proposta di eventi e iniziative, con l’obiettivo di avvicinare i cittadini, nella fantastica cornice del chiostro dell’ex convento dei Cappuccini.

Protagonisti arte, musica, canto, teatro e recitazione, per offrire al pubblico presente spettacoli sempre suggestivi, ricchi di valori oltre che di arte, sempre incrociando cultura e umanità. "Sosteniamo con convinzione - afferma l’assessora alla Cultura, Elsa Signorino - un evento che senz’altro contribuirà  ad arricchire ulteriormente la proposta culturale della città, declinando l’arte nelle sue varie forme, dal teatro alla musica alla poesia, in un ambiente accogliente e suggestivo nel cuore cittadino.Il rafforzato impegno del Comune di Ravenna ci ha permesso di avere ospiti ed artisti prestigiosi".

"Ci sono scorci della città che affascinano per il loro mistero e la bellezza con la quale si propongono - prosegue Signorino -. Il Chiostro dell’ex Convento Cappuccini (ora Fraternità San Damiano) in via Oberdan 6  è uno di questi e forse uno dei più inediti e meno frequentati. Il Gruppo San Damiano, Associazione di volontariato, che gestisce il Convento, cerca di tenere insieme spiritualità  e cittadinanza attiva custodendole all’interno del complesso conventuale ad esso affidato; apre il chiostro al racconto, alla musica, a quel narrarsi della vita nelle forme dell’arte per gustare insieme parole e gesti umani, due chiacchiere fra amici, i sapori di vecchie osterie, il fascino di uno sguardo, lo stupore di un fiore, la carezza del vento, un tetto di stelle, antichi sassi di un pozzo".

IL PROGRAMMA

7 giugno gli astrofili del Planetario di Ravenna “Che fai tu luna in Ciel”,

21 giugno Ivano Marescotti “Recital Alto e Basso da Dante a Stecchetti”,

28 giugno Ivan Corbari e Patrizia Bianchetti “Musica da vedere”,

5 luglio Raimondo Raimondi e Gaetano Cirella, voce e chitarra, Fernando Monte batteria e percussioni “Serenata Napoletana”,

12 luglio  Beppe Casales “Welcome” spettacolo teatrale sulle  immigrazioni umane,

21 luglio Simone Cristicchi “ Il secondo figlio di Dio”  spettacolo teatrale tratto dal libro  vita morte e misteri di David Lazzaretti, l’ultimo eretico,  

19 luglio c’è un cambio di programma non più Caos Liquido ma Improvversando  con Franco Costantini  e  Stefano Calvano, improvvisazione jazz sui versi di Dante,  

26 luglio  Bellavista Group “Visioni Romantiche” da Mina ad Astor Piazzolla,

2 agosto  Faber Social Club “Per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano "I mercoledì del Chiostro": musica, teatro e letteratura nel cuore della città

RavennaToday è in caricamento