Una messa in ricordo di tutte le vittime della strada

Nel corso della mattinata nell’area esterna alla chiesa saranno presenti anche unità della Polizia municipale, per garantire la sicurezza della circolazione

Lunedì  alle 10, nella chiesina di San Lazzaro, a pochi chilometri da Faenza lungo la via Emilia in direzione Forlì, si terrà una santa messa in suffragio di tutti i caduti della strada. Alla funzione religiosa, officiata dal parroco di Santa Maria Maddalena Giuseppe Mingazzini, presenzieranno il sindaco Giovanni Malpezzi e altre autorità civili e religiose. Nel corso della mattinata nell’area esterna alla chiesa saranno presenti anche unità della Polizia municipale, per garantire la sicurezza della circolazione. Chi volesse esporre in chiesa le foto dei propri famigliari morti in incidenti stradali può contattare il presidente del quartiere Borgo Giovanni Assirelli (tel. 338 1992819).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento