rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Messa di Precetto pasquale interforze a Sant'Apollinare in Classe

Monsignor Ghizzoni, durante la sua omelia, ha augurato una serena Pasqua a tutte le Forze Armate e di Polizia presenti, esprimendo loro profonda stima e gratitudine per il quotidiano impegno

Come consuetudine, anche quest’anno in occasione dell'approssimarsi della ricorrenza della Santa Pasqua, i Comandi Militari delle Forze Armate presenti sul territorio a livello provinciale, unitamente ai Comandanti provinciali delle varie Forze di Polizia, su impulso dei Cappellani della Zona Pastorale dell’Emilia Romagna e su coordinamento della Direzione Marittima dell’Emilia Romagna quale comando di Presidio, hanno partecipato con una folta aliquota di personale alla solenne Cerimonia Religiosa del precetto Pasquale Interforze, svoltasi mercoledì 21 marzo nella splendida cornice Basilica di Sant'Apollinare in Classe.

Alla funzione religiosa, che come nella tradizione ha raggruppato in tale momento di solenne Liturgia tutti gli operatori delle Forze Armate e delle Forze dell'Ordine, erano presenti il Prefetto della Provincia di Ravenna Francesco Russo, il vicesindaco Eugenio Fusignani e i vertici di tutte le Istituzioni locali, nonché le Associazioni Combattentistiche e d'Arma. Il precetto pasquale Interforze è stato anche quest'anno officiato da Monsignor Lorenzo Ghizzoni, Arcivescovo dell'Arcidiocesi di Ravenna - Cervia, e concelebrato dai cappellani militari della Zona Pastorale dell'Emilia Romagna. Nella splendida cornice della Basilica, i militari e i loro familiari hanno seguito con intensa partecipazione le parole di Monsignor Ghizzoni che, durante la sua omelia, ha augurato una serena Pasqua a tutte le Forze Armate e di Polizia presenti, esprimendo loro profonda stima e gratitudine per il quotidiano impegno profuso sempre a favore di tutta la comunità locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messa di Precetto pasquale interforze a Sant'Apollinare in Classe

RavennaToday è in caricamento