rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Bagnacavallo

Messa in sicurezza della San Vitale: lavori anche sul "Ponte dell' Albergone"

Sul "Ponte dell' Albergone", ubicato lungo la strada provinciale, a un paio di chilometri oltre il centro di Bagnacavallo, in direzione Ravenna, si interverrà procedendo al rinforzo della soletta d’impalcato

E' stato illustrato il1 15 luglio scorso nella sede del Comune di Bagnacavallo, da parte della Provincia, il progetto esecutivo e l'iter attuativo dell' intervento di "Razionalizzazione e messa in sicurezza con eliminazione punti critici lungo la ex ss n.253 San Vitale tratto Russi-Lugo (1°lotto)" definendone le finalità e le tempistiche di attuazione. 

La Provincia, con l'intervento di "Razionalizzazione e messa in sicurezza con eliminazione punti critici lungo la ex ss n.253 San Vitale tratto Russi-Lugo (1°lotto)", dell'importo complessivo di euro 1.700.000, intende procedere con il programma da tempo avviato di innalzamento del livello di sicurezza della fruizione delle principali opere d'arte poste al servizio della rete stradale di competenza; nello specifico con tale intervento, la Provincia intende procedere all' adeguamento statico, sismico e funzionale del "Ponte dell'Albergone" sul fiume Lamone e del "Ponte della Chiusa" sul fiume Senio posti al servizio della SP n.253R San Vitale nel tratto ricadente nei territori del Comune di Russi, Bagnacavallo e Lugo.

Con questi due interventi, altamente specialistici e specificatamente mirati all'adeguamento prestazionale di due rilevanti opere d'arte realizzate nel secondo dopo guerra ed ad oggi sensibilmente degradate, si persegue l'obiettivo di innalzarne la vita utile e renderle adeguate alla vigenti normative in materia di strutture e stradale, con particolare riferimento ai carichi previsti per i ponti di prima categoria ed alle azioni sismiche. 

Sul "Ponte dell' Albergone", ubicato lungo la strada provinciale n. 253R San Vitale, a un paio di chilometri oltre il centro di Bagnacavallo, in direzione Ravenna, si interverrà procedendo al rinforzo della soletta d’impalcato e delle strutture di elevazione, al ripristino e rinforzo di tutte le strutture ammalorate, alla installazione di nuovi giunti e di nuovi appoggi mentre, sul "Ponte della Chiusa", ubicato tra i centri urbani di Lugo e Bagnacavallo, in località Cà Tampieri, si interverrà procedendo al completo rifacimento dell'impalcato, all'allargamento dello stesso con formazione di due percorsi protetti destinati all'utenza debole, al rinforzo delle strutture di elevazione e di quelle di fondazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messa in sicurezza della San Vitale: lavori anche sul "Ponte dell' Albergone"

RavennaToday è in caricamento