rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Meteo, ancora un afoso weekend prima di tornare a respirare

Da mezzogiorno di venerdì alla mezzanotte di sabato sarà attiva nel territorio del comune di Ravenna l'allerta meteo gialla (ex fase d'attenzione) per temperature estreme

Da mezzogiorno di venerdì alla mezzanotte di sabato sarà attiva nel territorio del comune di Ravenna l'allerta meteo gialla (ex fase d'attenzione) per temperature estreme, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna. Gli esperti prevedono un'intensificazione del caldo. Nel bollettino diramato dall'Arpae e redatto da Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile viene evidenziato come le temperature massime in pianura potranno toccare anche i 36 gradi centigradi, con valori di temperatura minima attorno a 24-25 gradi, che "determineranno situazioni di debole disagio bioclimatico nelle pianure e disagio moderato nei centri urbani. Resta esclusa la fascia costiera".

COME DIFENDERSI - Si raccomanda di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso: non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, soprattutto ad anziani, bambini molto piccoli, persone non autosufficienti o convalescenti; in casa, proteggersi dal calore del sole con tende o persiane e mantenere il climatizzatore a 25-27 gradi (se si usa un ventilatore non indirizzarlo direttamente sul corpo); bere e mangiare molta frutta ed evitare bevande alcoliche e caffeina (in generale, consumare pasti leggeri); indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro all'aperto evitando le fibre sintetiche (se in casa c’è una persona malata, fare attenzione che non sia troppo coperta). A fronte della prolungata siccità, che ha portato il presidente della Regione Emilia Romagna a chiedere lo stato di calamità, da Arpae è arrivata la prescrizione di sospendere il prelievo idrico dai corsi d'acqua.

LA SVOLTA - Domenica l'anticiclone africano presenterà i primi segnali di cedimento, consentendo il transito della coda di un fronte d'aria fresca atlantica. Il servizio meteorologico dell'Arpae non esclude per domenica pomeriggio la possibilità di temporali pomeridiani sulle province orientali. Le temperature subiranno una lieve dimunizione, con valori ancora oltre i 30°C. La ventilazione si disporrà dai quadranti occidentali. Per la prossima settimana sono attese importante novità: da giovedì è atteso il transito di una perturbazione atlantica, con aria fresca, che porterebbe precipitazioni a prevalente carattere temporalesco.

Leggi anche ===> Le previsioni meteo di Ravenna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, ancora un afoso weekend prima di tornare a respirare

RavennaToday è in caricamento