rotate-mobile
Cronaca Cervia

Milano Marittima, l’allestimento "Sound of Light" continua a illuminare le vie del centro anche a ottobre

"La suggestiva atmosfera creata da suoni e luci, che valorizza il centro dello shopping, accompagnerà le passeggiate dei nostri ospiti anche per tutto ottobre", afferma l'assessora Brunelli

Il centro di Milano Marittima sarà impreziosito dall’allestimento Sound of Light anche per tutto il mese di ottobre. L’opera visiva e sonora, realizzata da uno staff di creativi, è visibile tutti i giorni fino a fine mese, dall'imbrunire a tarda notte. Il sottofondo musicale, parte fondamentale dell'allestimento, viene trasmesso in diverse fasce orarie, dalle 9 alle 11 e dalle 18 alle 20.

Sound of Light rappresenta la volontà di ricongiungere, attraverso un percorso sensoriale fatto di musica arte e luce, la città giardino e i suoi fruitori. L’opera, che era stata allestita per la stagione estiva, si snoda su viale Matteotti e viale Gramsci, le vie del centro che sono state abbellite da un tetto di 100 paralumi rivestiti con le grafiche di Wall&decò, scelte per valorizzare il tema “Dante e i giardini dell’Eden”, che il Comune ha individuato come filo conduttore di Cervia Città Giardino. Lungo il percorso una serie di paralumi funge da cassa per diffondere il sound progettato ad hoc, caratterizzato da suoni dell’ambiente circostante editati elettronicamente, opera del sound designer Marco Catapano.

L’Assessora agli Eventi di Cervia Michela Brunelli: “Durante l’estate l’allestimento, che richiama e reinterpreta la natura che ci circonda, ha riscosso gli apprezzamenti di quanti hanno visitato Milano Marittima. La suggestiva atmosfera creata da suoni e luci, che valorizza il centro dello shopping, accompagnerà le passeggiate dei nostri ospiti anche per tutto ottobre, mese durante il quale è possibile apprezzare fino in fondo la bellezza del nostro ambiente autunnale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano Marittima, l’allestimento "Sound of Light" continua a illuminare le vie del centro anche a ottobre

RavennaToday è in caricamento