L'emozione della Mille Miglia: i bolidi in passerella a Ravenna e Cervia

All’arrivo della Mille Miglia a Ravenna, il 16 maggio, gli equipaggi e gli astanti saranno invasi da poesie e fogli colorati di parole belle, con decorazioni creative di molti studenti di varie scuole della città

Il "museo viaggiante unico al mondo", come la ribattezò Enzo Ferrari, tornerà in Romagna. Sarà Cervia ad ospitare l'arrivo della prima tappa dell'edizione 2018 della Mille Miglia e sarà l'indomani sede di partenza. Il 16 maggio i bolidi storici partiranno da Brescia intorno alle 14.30. Lungo il percorso le vetture attraverseranno Desenzano e Sirmione del Garda, entreranno nel Parco Giardino Sigurtà e, passando per Mantova e Ferrara, raggiungeranno Comacchio per dirigersi a Ravenna e terminare la prima giornata di gara a Cervia-Milano Marittima. L'indomani la carovana punterà Roma. Complessivamente il percorso sarà articolato in 1743 chilometri, con arrivo a Brescia dopo tre tappe.

I bolidi

Tra le vetture che parteciperanno alla corsa, 99 hanno partecipato ad almeno una delle 24 edizioni originali della Mille Miglia, dall’Alfa romeo 6C Gran Turismo Zagato del 1931 alla 8C 2900 Botticella del 1936, passando per l’Aston Martin DB 2/4 del 1953, la Ferrari 340 America Spider Vignale del 1952 era 500 Mondial Spider Pinin Farina del 1954 e arrivando sino alla Lagonda M45 Rapide del 1934. La casa più rappresentata è l’Alfa Romeo, con 47 vetture, segue Fiat (42 auto), Jaguar (34) e Mercedes-Benz (33). Ma non mancano Aston Martin, Austin Healey, Bentley, Bmw, Bugatti, Lancia e Maserati. Tra gli esemplari unici, una Parisotto-Pasqualin, una Buick, una Cisitalia Colombo, una Lincoln e una Invicta. Sono 725 gli equipaggi iscritti alla gara, (20 in più rispetto al 2017), compresi quelli che parteciperanno al due eventi collaterali riservati a 130 vetture moderne, il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e il Mercedes Benz 1000 Miglia Challenge: 1.450 vetture provenienti da 44 Paesi distribuiti in tutti i 5 continenti.

SCARICA I PERCORSI: IL PERCORSO A CERVIA - IL PERCORSO A RAVENNA

A Ravenna

All’arrivo della Mille Miglia a Ravenna, il 16 maggio, gli equipaggi e gli astanti saranno invasi da poesie e fogli colorati di parole belle, con decorazioni creative di molti studenti di varie scuole della città. Saranno preparate poesie per i piloti della Mille Miglia che arriveranno in città. Sarà un arrivo molto poetico e sorprendente. Per partecipare basta andare sulla pagina facebook Invasioni poetiche.

“Siamo felici di ospitare nella nostra città la storica e leggendaria corsa delle Mille miglia, tanto amata e attesa dai ravennati. Una manifestazione di livello internazionale e un’occasione importante per mostrare la nostra magnifica città a tanti appassionati della bellezza del nostro paese - commenta il sindaco Michele De Pascale -. La sinergia con Cervia inoltre genererà un circolo virtuoso, amplificando ancora di più i benefici per il nostro territorio, dimostrando concretamente come lavorare insieme ai territori limitrofi, nell’ottica della Destinazione Romagna, sia fondamentale per affrontare con successo le sfide del turismo contemporaneo attraverso un’offerta ricca e variegata ancora più forte e competitiva. Le auto transiteranno da Ravenna nel tardo pomeriggio del 16 maggio, questo consentirà di arricchire ulteriormente l’evento coinvolgendo attivamente tutta la cittadinanza in una serata di festa”.

Cervia

“Cervia sarà la prima tappa della gara delle Mille Miglia del 2018 e migliaia di persone assisteranno all’evento delle auto storiche - continua il primo cittadino cervese, Luca Coffari -. Per la nostra città è una grande opportunità che vedrà 440 auto d'epoca e oltre 1.400 presenze nelle nostre strutture. Le Mille Miglia è una delle iniziative più attese e suggestive, di portata nazionale ed internazionale che contribuirà a far conoscere Cervia anche ad un pubblico diverso rispetto a quello legato tradizionalmente al turismo balneare. La collaborazione con Ravenna è fondamentale per fare in modo che questo evento valorizzi il nostro territorio nella sua complessità. Le Mille Miglia insieme a Ravenna è anche un esempio di come si può lavorare nell’ottica della destinazione Romagna, per un’integrazione vera e propria e per la promozione e commercializzazione turistica con piani inter-comunali. Dobbiamo coordinare tutte le potenzialità dell’offerta, presentando le caratteristiche non in modo frammentario e parcellizzato, ma nell’ottica dell’insieme. Per questo è importante l’azione sinergica in collaborazione fra località, oramai non è più pensabile un turismo e una promozione dei singoli luoghi che non comprenda l’intero sistema Romagna".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in azienda: precipita dal tetto e muore dopo un volo di otto metri

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Nas nell'agriturismo: maxi sequestro di miele e aceto, multe per 10mila euro

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento