rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Corrado Ricci

Minaccia negozianti e clienti con due lunghi coltelli: scatta la denuncia

Il proprietario del negozio, vista la situazione, si è frapposto fra il dipendente e l'albanese, che ha così desistito dal suo intento e si è allontanato

Minaccia i negozianti e i clienti con due lunghi coltelli, scappa e dopo un po' torna sul "luogo del crimine" dove, ad attenderlo, trova gli agenti. La Polizia di Ravenna ha denunciato a piede libero un 51enne albanse, residente a Ravenna, per minaccia grave e porto di armi od oggetti atti a offendere. Sabato mattina una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Ravenna è intervenuta in un negozio di via Ricci, per la segnalazione di un uomo armato di coltello che stava minacciando il proprietario e i clienti del negozio. Dopo pochi minuti la volante ha raggiunto il negozio segnalato ed è riuscita a fermare l'uomo che si stava allontanando a piedi in direzione di via Mazzini. Il 51enne, che appariva visibilmente agitato, ha riferito agli agenti di avere avuto una discussione con il negoziante per futili motivi.

Sul posto i poliziotti hanno accertato che, poco prima, l'uomo era entrato dentro al negozio e, senza alcun motivo, aveva iniziato a minacciare uno dei dipendenti dell’esercizio commerciale. Il proprietario del negozio, vista la situazione, si è frapposto fra il dipendente e l'albanese, che ha così desistito dal suo intento e si è allontanato. Poco dopo, l’uomo sarebbe tornato davanti al negozio impugnando due coltelli da cucina e minacciando tutti i presenti; ancora una volta il titolare, per salvaguardare l’incolumità di dipendenti e clienti, si è posizionato sull’ingresso del negozio per sbarrare la strada allo straniero, e contestualmente, con il cellulare ha richiesto soccorso. Vista la reazione, l’albanese è ritornato sui suoi passi e si è allontanato, per poi fare ritorno dopo un paio di minuti nei pressi del punto vendita dove è stato individuato dagli agenti della Volante.

Contestualmente all’identificazione gli agenti hanno effettuato una perquisizione personale, che ha dato esito negativo; quindi, subito dopo, si sono recati nell’abitazione del 51enne dove hanno rinvenuto e sequestrato due coltelli da cucina, uno lungo 41 centimetri e l’altro 36 che, dopo essere stati utilizzati per minacciare le persone che erano nel negozio, erano stati nascosti all’interno di un mobile porta tv. Sulla scorta di quanto accertato dagli agenti, di quanto emerso dalle testimonianze delle persone presenti e da quanto denunciato dal titolare del negozio, il 51enne è stato denunciato a piade libero per i reati di minaccia grave e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia negozianti e clienti con due lunghi coltelli: scatta la denuncia

RavennaToday è in caricamento