Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Minorenne precipitato dal quinto piano di un'abitazione: un gioco finito male

Sull'episodio indagano gli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione e Generale della Polizia di Stato di Ravenna, intervenuti sul posto per ricostruire la dinamica dell'episodio

Foto di repertorio

Un gioco finito male. Pare possa essere questa la causa della tragedia sfiorata sabato sera a Ravenna in zona Pala De Andrè, dove un minorenne è vivo per miracolo dopo esser precipitato dal quinto piano di un'abitazione. Il ragazzo, soccorso d'urgenza dai sanitari del 118 che hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, è stato trasportato col codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena.

Nell'impatto al suolo, attutito dagli alberi presenti lungo la discesa, ha riportato lesioni agli organi interni e diverse fratture, venendo sottoposto ad un intervento chirurgico. Sull'episodio indagano gli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione e Generale della Polizia di Stato di Ravenna, intervenuti sul posto per ricostruire la dinamica dell'episodio.

Foto di repertorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne precipitato dal quinto piano di un'abitazione: un gioco finito male

RavennaToday è in caricamento