rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Una giornata di divertimento dopo tanta sofferenza: Mirabilandia ospita 1500 profughi ucraini

Il direttore generale di Mirabilandia: "Stiamo regalando a queste famiglie una giornata di gioia e spensieratezza per alleviare in parte il forte stress subito"

Il primo weekend di apertura della stagione del trentennale dedicato alla solidarietà. Sabato 2 e domenica 3 aprile Mirabilandia accoglie alcuni ospiti molto speciali. Grazie a una stretta collaborazione con i sindaci e i comuni della riviera romagnola e dell’entroterra e con le aziende di trasporto locale, infatti, il parco divertimenti della Standiana ospita gratuitamente alcune famiglie ucraine per una giornata all’insegna del divertimento e della spensieratezza. Gli ospiti arrivano da Rimini, Riccione, Cervia, Cesenatico, Ravenna, San Lazzaro e Forlì con i pullman messi a disposizione da diverse aziende di trasporti.

"Ospiteremo complessivamente circa 1.500 profughi ucraini, per lo più mamme con bambini - spiega Riccardo Capo, direttore generale di Mirabilandia - Stiamo regalando a queste famiglie una giornata di gioia e spensieratezza per alleviare in parte il forte stress subito, grazie all'offerta di spettacoli e attrazioni di Mirabilandia. Siamo molto fiduciosi per questa nuova stagione all’insegna di un compleanno importante, che festeggeremo con delle sorprese durante tutti i mesi di apertura. La fine dello stato di emergenza consente di fruire del parco ancora più appieno, senza che vengano meno quelle precauzioni che hanno assicurato a tutti i visitatori un divertimento sano e sicuro”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giornata di divertimento dopo tanta sofferenza: Mirabilandia ospita 1500 profughi ucraini

RavennaToday è in caricamento