rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Mobilità post Covid, se ne parla in una videoconferenza con Fiab Ravenna

Andrea Navacchia e Nicola Scanferla, Mobility Manager del Comune di Ravenna, intervistati da Andrea Tarroni, parleranno di come il Decreto Rilancio sostiene e incentiva la nuova idea di mobilità

Mercoledì Fiab Ravenna sarà presente come invitata all’incontro in videoconferenza organizzato dal Circolo Pd D’Attorre sul tema della Mobilità post Covid. "L’emergenza Covid ha profondamente cambiato le esigenze di mobilità introducendo la necessità di garantire il distanziamento sociale e la certezza che gli spostamenti non diventino un’occasione di trasmissione del virus - esordisce il presidente di Fiab Ravenna, Andrea Navacchia -. Come più volte in questi mesi è stato sostenuto da Alessandro Tursi, presidente di Fiab Nazionale e vicepresidente dell'European Cyclists Federation, abbiamo la possibilità di trasformare questa emergenza in un’opportunità affinchè si riveda tutto il sistema della mobilità in un’ottica più sostenibile e Fiab è il più autorevole interlocutore delle Istituzioni su questo tema".

Navacchia e Nicola Scanferla, Mobility Manager del Comune di Ravenna, intervistati da Andrea Tarroni, parleranno di come il Decreto Rilancio sostiene e incentiva la nuova idea di mobilità e come si inserisca nel contesto delle scelte peraltro già anticipate dal Comune di Ravenna nel Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums). I riferimenti per il collegamento sono presenti nella pagina FB di FIAB Ravenna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità post Covid, se ne parla in una videoconferenza con Fiab Ravenna

RavennaToday è in caricamento