Mobilità sostenibile, ancora incontri a Massa Lombarda e Bagnacavallo

Doppio appuntamento lunedì 25 febbraio per parlare di Pedibus e mobilità sostenibile nell’ambito del progetto “La Bassa Romagna prende piede”.

Doppio appuntamento lunedì 25 febbraio per parlare di Pedibus e mobilità sostenibile nell’ambito del progetto “La Bassa Romagna prende piede”. Continuano infatti gli incontri con esperti per illustrare i benefici del pedibus nel percorso casa-scuola e per coinvolgere nuovi volontari per questa attività.

A Massa Lombarda l’appuntamento è alle 17 nella sala multimediale del centro culturale “Carlo Venturini” (viale Zaganelli 2) con la psicologa Luana Valletta e il coordinatore pedagogico Cristiana Santinelli. Alle 20.30 ci si sposta invece a Bagnacavallo nella sala di Palazzo Vecchio (piazza della Libertà) con la psicologa Luana Valletta.

Gli appuntamenti fanno parte del calendario di incontri che si svolgono nei comuni dell’Unione fino alla fine di febbraio per presentare il progetto “La Bassa Romagna prende piede” e illustrare, con la collaborazione di pediatri e pedagogisti, i benefici del pedibus sul benessere psico-fisico del bambino. A marzo si svolgeranno invece altri sette incontri per coinvolgere genitori, cittadini e associazioni disponibili a diventare volontari pedibus e per organizzare le linee e i percorsi che seguiranno i bambini. 

“La Bassa Romagna prende piede” promuove la mobilità sostenibile nel percorso casa-scuola degli studenti delle scuole dell’Unione grazie ai pedibus, veri e propri scuolabus, con un capolinea, fermate, orari e percorsi stabiliti, che però si muovono a piedi, in una lunga fila di bimbi guidata da un “autista” e con diversi accompagnatori, che possono essere volontari, nonni, genitori, membri di associazioni e non solo.

Il progetto si svolge col supporto del Centro Studi Antartide di Bologna, nell’ambito del più grande contenitore dal titolo “L’Unione Fa...bene: mobilità sostenibile casa-scuola a piedi e in bici", finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e di cui l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna è partner insieme all’Unione della Romagna Faentina.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • I segreti del bicarbonato di sodio: un toccasana per la nostra casa

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Spiagge devastate dal maltempo: turisti e bagnini fanno squadra per ripulirle

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

  • Nonna e nipotine precipitano nel fosso: bimbe portate in ospedale in elicottero

  • Muore a 28 anni, fidanzata in prognosi riservata: c'è un testimone del drammatico incidente

Torna su
RavennaToday è in caricamento