Cronaca Centro / Via Chiesa

Era morto in casa da giorni, viene trovato dai Carabinieri: accanto a lui la madre in stato confusionale

Gli uomini dell'Arma sono entrati in una casa di via Chiesa ed hanno trovato il corpo senza vita di un uomo di 43 anni

Quando i Carabinieri si sono presentati nei pressi dell'abitazione si sono subito accorti che qualcosa non andava: l'odore che proveniva da quella casa di via Chiesa, a San Marco di Ravenna, non prometteva purtroppo niente di buono. La triste vicenda è iniziata alle 19 di lunedì sera, quando un uomo si è presentato alla porta dei Carabinieri di Ravenna sostenendo che, da qualche giorno, non vedeva i componenti di una famiglia residente a pochi metri dalla sua abitazione.

I militari si sono così diretti a San Marco pochi minuti dopo: grazie all'ausilio di una squadra dei Vigili del Fuoco che ha aperto la porta di ingresso, gli uomini dell'Arma sono entrati ed hanno trovato il corpo senza vita di un uomo di 43 anni che, a quanto sembra da una prima ispezione cadaverica, era deceduto da almeno una settimana. In casa è stata trovata anche la madre dell'uomo, con gravi problemi di salute e di deambulazione, in evidente stato confusionale ma ancora viva. Soccorsa dai sanitari del 118, giunti sul posto con ambulanza e auto col medico a bordo, è stata trasportata con codice di media gravità all'ospedale di Ravenna. Sul posto il Nucleo Operativo dei Carabinieri per i rilievi di legge. Presente anche il medico legale, che avrà il compito di stabilire le cause del decesso del 43enne. Del caso è stato informato il pm di turno, Marilù Gattelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era morto in casa da giorni, viene trovato dai Carabinieri: accanto a lui la madre in stato confusionale

RavennaToday è in caricamento