Viene risucchiato dal mare mosso: bagnante trova la morte a Lido di Dante

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la vittima si trovava con un amico in acqua, quando improvvisamente è stato trascinato al largo dalla corrente marina

Un momento delle ricerche (fotoservizio di Massimo Argnani)

E' stato risucchiato dal mare mosso, trovando la morte. E' finita in modo tragico la vacanza di un 54enne della Repubblica Ceca. Il dramma si è consumato domenica pomeriggio, intorno alle 19,30, a Lido di Dante, tra gli stabilimenti balneari “Passatore” e “Smeraldo”. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la vittima si trovava con un amico in acqua, quando improvvisamente è stato trascinato al largo dalla corrente marina. Un 14enne, che si trovava a bordo di una canoa, ha cercato di soccorrere il bagnante, allungando un remo. Ma il 54enne non è riuscito ad agganciare l'ancora di salvataggio, sparendo nel nulla. L'amico, che nel frattempo aveva raggiunto la battigia, solo in un secondo momento si è accorto delle difficoltà del connazionale, richiamando l'attenzione con urla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito si sono mobilitati i bagnini di salvataggio col personale del "Bagno Susy", entrato in acqua con un pedalò. Ma dell'uomo nessuna traccia. Sono partite così le ricerche da parte della Capitaneria di Porto a bordo di un gommone e dei Vigili del Fuoco, che hanno pattugliato il litorale. Le speranze si sono spente dopo alcuni minuti, quando il corpo esamine del ceco è stato rinvenuto spiaggiato nei pressi della Bassona, a circa un chilometro a sud dall'annegamento. I sanitari del 118, che hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Presenti anche i Carabinieri. Quella di domenica è stata una giornata particolamente difficile sul lungomare ravennate, con numerosi interventi dei bagnini di salvataggio, chiamati a soccorrere numerosi bagnanti in difficoltà, che non hanno rinunciato al bagno nonostante il mare mosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento