rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Castel Bolognese

Dalla febbre alta alla morte: ucciso dal batterio della Legionella

Lunedì scorso Bassetti è tornato in Romagna con la moglie a causa della febbre molto alta

Ucciso dal batterio della Legionella. La vittima è un pensionato 65enne di Castel Bolognese, Danilo Bassetti: il suo cuore si è spento nella nottata di lunedì all'ospedale di Faenza, dove si trovava ricoverato da Ferragosto a seguito dell'aggravarsi delle condizioni di salute, con febbre alta. Secondo gli accertamenti svolti dai medici, la morte del castellano è stata causata dalla legionellosi, contrattata presumibilmente mentre stava trascorrendo le vacanze in montagna, sulle Dolomiti, insieme alla moglie e ad amici in camper. Lunedì scorso Bassetti è tornato in Romagna con la moglie a causa della febbre molto alta. Portato all'ospedale e sottoposto alle prime terapie del caso, la situazione si è aggravata fino al decesso. Giovedì si sono svolti i funerali nella chiesa di San Petronio. La notizia è stata riportata oggi dall'edizione ravennate de "Il Resto del Carlino".

La legionellosi è un’infezione batterica polmonare causata dal batterio "Legionella pneumophila". Si tratta di un organismo ubiquitario che prolifera soprattutto in ambienti acquatici caldi, tra i 32 e i 45 °C. Si trova anche nei fiumi e nei laghi e in generale in tutti gli specchi d’acqua la cui temperatura non è eccessivamente bassa, senza che dia luogo ad alcuna patologia in quanto è presente con concentrazioni molto basse (spesso non rilevabili analiticamente). Le patologie possono insorgere soltanto quando il batterio prolifera e si porta a concentrazioni elevate analiticamente in sistemi idrici artificiali che non siano adeguatamente progettati, realizzati e mantenuti. La legionellosi può infettare persone di tutte le età, ma è particolarmente diffusa tra le persone anziane, tra i fumatori o le persone affette da condizioni polmonari croniche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla febbre alta alla morte: ucciso dal batterio della Legionella

RavennaToday è in caricamento