"Uomo di dialogo": addio all'ex presidente di Confindustria Ravenna Paolo Passanti

Confindustria Romagna e la delegazione ravennate dell’associazione "esprimono profondo cordoglio", ricordandolo come "un uomo di dialogo"

Si è spento l’imprenditore Paolo Passanti, presidente di Confindustria Ravenna dal 1985 al 1992 e successivamente impegnato a livello associativo con la presidenza regionale e la vicepresidenza nazionale, in anni cruciali per la crescita e lo sviluppo del territorio e di tutto il Paese. Confindustria Romagna e la delegazione ravennate dell’associazione "esprimono profondo cordoglio", ricordandolo come "un uomo di dialogo, che intuì i cambiamenti del periodo e che con la sua presidenza l’associazione cambiò passo, aprendosi all’esterno verso la città e il mondo della cultura".

"Abbinava intuito industriale a sensibilità istituzionale, allacciando relazioni e collaborazioni sia con le amministrazioni locali sia con le organizzazioni esterne, che divennero primari interlocutori in un momento di grande fermento per il futuro della comunità ravennate - prosegue il cordoglio -. Il suo impegno nell’associazione è proseguito fino all’ultimo, come componente del Comitato dei Garanti del premio Guidarello, a cui da oggi mancherà un contributo sempre valido, scrupoloso e appassionato.  Confindustria Romagna è vicina alla famiglia Passanti, a cui vanno le più sincere condoglianze a nome di tutti gli associati".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento