Troppo caldo e problemi di salute: 31enne si accascia e muore in pineta

Aveva 31 anni il giovane deceduto alle prime luci dell'alba di mercoledì

E' stato trovato senza vita su una panchina nella pineta di Milano Marittima. Aveva 31 anni il romeno deceduto alle prime luci dell'alba di mercoledì. A chiedere l'intervento dei Carabinieri è stato un passante, che ha notato il corpo esanime del giovane su una panchina all’angolo tra via Jelenia Gora ed il sentiero del pero. Quando gli uomini dell'Arma sono arrivati sul posto insieme al personale del 118 altro non hanno potuto che constatarne il decesso. La vittima, residente da anni a Cervia, era un aiuto cuoco. I primi accertamenti hanno permesso di chiarire che la morte è avvenuta per un arresto cardio-circolatorio dovuto all’eccessiva calura o forse ad alcuni problemi di salute che già affliggevano il ragazzo (pare soffrisse di diabete e cardiopatico).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento