Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

Un'altra vittima si aggiunge al triste bilancio dei morti nell'incidente avvenuto il 7 agosto scorso su via Bastia, a Lugo

Un'altra vittima si aggiunge al triste bilancio dei morti nell'incidente avvenuto il 7 agosto scorso su via Bastia, a Lugo. Oltre alla morte del motociclista Massimo Stefanini, deceduto sul colpo, dopo una settimana di ricovero all'ospedale Bufalini di Cesena - dove era stato trasportato in condizioni disperate - è morto anche Ahmed Kalaoui, 38enne di origini marocchine residente a Conselice. L'uomo si trovava insieme a un amico a bordo dell'auto che si è schiantata contro la moto guidata da Stefanini. Il 38enne è deceduto nel primo mattino di giovedì 15 agosto al nosocomio cesenate.

L'incidente

L'incidente si è verificato lungo via Bastia, poco prima (provenendo da Lavezzola) dell'intersezione con via San Bernardino. Erano circa le 22 di mercoledì quando una moto Honda di grossa cilindrata si è schiantata contro una Fiat Punto con a bordo due persone che proveniva dalla direzione opposta. L'impatto, a quanto pare frontale-laterale, è stato davvero impressionante. La moto è stata catapultata a decine di metri di distanza dal luogo dello schianto e il motociclista 58enne, Massimo Stefanini, è morto sul colpo. A bordo dell'auto c'erano due ragazzi: il passeggero, un 32enne di Conselice, è uscito dal veicolo in maniera autonoma per poi crollare al suolo mentre l'autista, il 38enne Ahmed Kalaoui residente a Conselice come l'amico, è stato sbalzato fuori dall'auto. I due sono stati poi affidati ai sanitari del 118 intervenuti con due ambulanze e auto medica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Malore fatale mentre si trovava in vacanza: addio al commercialista Roberto Cottifogli

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

Torna su
RavennaToday è in caricamento