menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terza vittima in due giorni nella casa protetta: il Covid uccide un altro ospite

Lunedì è stato eseguito l’ulteriore screening di ospiti e operatori per tenere monitorata l’evoluzione del contagio

Terza vittima nel giro di due giorni tra gli ospiti della casa protetta Tarlazzi-Zarabbini di Cotignola, dove nelle scorse settimane è scoppiato un focolaio di Coronavirus. Dopo i due decessi di domenica, lunedì è stato comunicata la morte di un altro ospite positivo al Covid, che si trovava ricoverato all’ospedale di Lugo. "Siamo vicini alla famiglia in questo doloroso momento - il commento del sindaco Luca Piovaccari - Stazionarie le condizioni degli altri ospiti positivi presenti in struttura, che lunedì sono stati tutti visitati dai medici dell’Usca dell’Ausl. Lunedì è stato eseguito l’ulteriore screening di ospiti e operatori per tenere monitorata l’evoluzione del contagio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento