rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Camper esploso, si aggrava il bilancio: dopo la donna muore anche il marito

Non ce l'ha fatta l'uomo di 81 anni rimasto coinvolto nell'incendio del suo caravan a Rozzano

Era stato ricoverato in gravissime condizioni al Policlinico di Milano. Ma non ce l'ha fatta: è morto l'uomo di 81 anni che era rimasto gravemente ferito a Rozzano (hinterland sud di Milano) nel pomeriggio di domenica 19 giugno dopo l'esplosione che ha distrutto il suo camper. L'esplosione era costata la vita alla moglie di 77 anni, Vena Petruzzella, mentre l'81enne era stato accompagnato in gravissime condizioni al pronto soccorso dove però, secondo quanto riferisce l'agenzia Ansa, è deceduto nelle scorse ore. I due erano residenti a Ravenna. 

L'incidente

Secondo quanto ricostruito in prima battuta dalla questura di Milano, l'esplposione sarebbe stata causata da un malfunzionamento delle bombole del gas. Il mezzo, nel dettaglio, è stato devastato da due esplosioni. La prima è avvenuta mentre l'81enne stava cucinando il pranzo (e la compagna dormiva su uno dei letti del camper); la seconda è avvenuta qualche istante dopo, quando una pattuglia della questura di passaggio stava prestando i primi soccorsi all'81enne. La donna era stata trovata morta all'interno del caravan, uccisa dalle fiamme. L'anziano, stabilizzato dai sanitari del 118, era stato portato in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico con ustioni di terzo grado sul 75 per cento del corpo. Ma ogni tentativo di salvarlo è risultato vano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camper esploso, si aggrava il bilancio: dopo la donna muore anche il marito

RavennaToday è in caricamento