Morto Ennio Morricone, il ricordo di Muti: "Musicista straordinario, ci mancherà come uomo e come artista"

Venerato maestro del mondo cinematografico, Ennio Morricone ha arricchito centinaia di film con il suo talento musicale costruendo, dall'Italia, la sua reputazione con le musiche per leggendarie pellicole

Morricone insieme a Muti

Lutto nel mondo della musica e del cinema: è morto all'età di 92 anni Ennio Morricone, compositore e direttore di orchestra di fama mondiale. Il 'Maestro' è deceduto nella notte tra domenica e lunedì in una clinica romana, dove era ricoverato per la rottura del femore in seguito a una caduta. Un incidente gli è stato fatale.

Venerato maestro del mondo cinematografico, Ennio Morricone ha arricchito centinaia di film con il suo talento musicale costruendo, dall'Italia, la sua reputazione con le musiche per leggendarie pellicole ambientate nel selvaggio West americano. Morricone è famoso per le colonne sonore per i film western all'italiana, collaborando con registi come Sergio Leone, Duccio Tessari e Sergio Corbucci, con titoli come la "Trilogia del dollaro", "Una pistola per Ringo", "La resa dei conti", "Il grande silenzio", "Il mercenario", "Il mio nome è Nessuno" e la "Trilogia del tempo". Tra i tanti film musicati anche "Cinema Paradiso" di Giuseppe Tornatore e "Novecento" di Bernardo Bertolucci. Nel 2007 ha ricevuto il premio Oscar alla carriera, dopo essere stato nominato per 5 volte. Nel 2016 ha ottenuto il suo secondo Oscar per le partiture del film di Quentin Tarantino "The Hateful Eight", per la quale si è aggiudicato anche il Golden Globe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 2004, inoltre, il direttore d'orchestra Riccardo Muti gli consegnò il premio "Ravenna Festival". "È con grande commozione e tristezza che apprendiamo della scomparsa del grande Ennio Morricone, il compositore italiano dei nostri giorni più amato e conosciuto nel mondo. È stato più volte protagonista di memorabili esecuzioni della sua musica nella nostra città", lo ricordano dal Festival. "Un Maestro verso cui nutrivo amicizia e ammirazione - il cordoglio di Muti - Di lui ho diretto una importante composizione 'Voci dal silenzio" a Ravenna e a Chicago suscitando vera emozione tra il pubblico. Musicista straordinario non solo per le musiche da film ma anche per le composizioni classiche. Ci mancherà come uomo e come artista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento