menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto fatale nel sottopasso: il ciclista non ce l'ha fatta

L'uomo, risultato fin da subito in condizioni gravissime, è deceduto mercoledì all'ospedale Bufalini di Cesena dove era stato ricoverato dopo l'incidente

Non ce l'ha fatta Enzo Canuti, il 68enne lughese che domenica è stato vittima di un violento incidente avvenuto nel sottopasso ferroviario sud sulla Felisio. L'uomo, risultato fin da subito in condizioni gravissime, è deceduto mercoledì all'ospedale Bufalini di Cesena dove era stato ricoverato dopo l'incidente.

L'incidente

Poco prima delle 12.30 di domenica due ciclisti amatoriali, entrambi residenti a Lugo, si sono scontrati nella rampa di discesa da via Felisio nel sottopasso sud sulla pista ciclabile. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con due ambulanze, auto medica ed elicottero. Il 68enne, le cui condizioni sono state ritenute fin da subito molto critiche, è stato trasportato con codice di massima gravità all'ospedale Bufalini di Cesena in elicottero. Il secondo ciclista, un 78enne, è stato portato all'ospedale di Lugo con traumi ritenuti di bassa gravità. Il sottopasso è rimasto chiuso al traffico circa 40 minuti per permettere i soccorsi e i rilievi di legge, affidati ai Carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento