Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Cervia

Si accascia sulla spiaggia del suo stabilimento balneare: morto storico bagnino

Dopo aver pulito e sistemato lettini e ombrelloni, improvvisamente ha avuto un malore fatale

Si è accasciato sulla spiaggia del suo stabilimento balneare, il luogo che per anni era stato la sua casa, ed è spirato di fronte al mare. All'alba di venerdì mattina, intorno alle 6, la Capitaneria di porto di Cervia ha ricevuto una chiamata per un uomo che aveva avuto un malore sulla spiaggia. Damiano, detto "Tommaso" Delorenzi, 70enne titolare del bagno Martini di Cervia sul lungomare Deledda, era andato ad aprire lo stabilimento e a prepararlo per la giornata, come faceva tutte le mattine. Dopo aver pulito e sistemato lettini e ombrelloni, improvvisamente ha avuto un malore fatale. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi con ambulanza e auto medicalizzata, che hanno provato a lungo a rianimare l'uomo, ma dopo un'ora sono stati costretti a constatarne il decesso. La salma del 70enne è ora a disposizione della procura. Giovedì sera Damiano, insieme alla famiglia con cui gestiva lo stabilimento balneare, aveva festeggiato la notte di San Lorenzo sulla spiaggia insieme ad amici e clienti lavorando fino a tarda notte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accascia sulla spiaggia del suo stabilimento balneare: morto storico bagnino

RavennaToday è in caricamento