rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Via del Cippo

Sciagura nel canale: sommozzatori ritrovano il cadavere dell'uomo scomparso

Dopo ore di intense ricerche è stato rinvenuto il corpo senza vita dell'uomo che era scomparso da casa lasciando un biglietto

Si sono concluse in modo drammatico le ricerche dell'uomo scomparso nella zona  tra Rotta e Carpinello, al confine tra le province di Ravenna e Forlì. Dopo ore di ricerche da parte dei Vigili del Fuoco di Forlì con l'elicottero e i sommozzatori da Bologna, è stato ritrovato nel pomeriggio il cadavere di un uomo di 84 anni nelle acque del Canale Emiliano Romagnolo. Il ritrovamento è avvenuto nei pressi di via del Cippo dove il corpo senza vita dell'anziano si sarebbe incastrato nelle grate del canale.

Le operazioni di ricerca dell'uomo ritrovato morto nel Canale Emiliano Romagnolo

A dare l'allarme alla Polizia di Stato di Forlì, presente sul posto, sarebbe stato un familiare dello scomparso che, non essendo riuscito a contattare telefonicamente l'anziano parente come al solito, si sarebbe recato nella casa dello stesso, dove avrebbe trovato il suo cellulare insieme a un biglietto che avrebbe destato la preoccupazione del familiare. I sommozzatori hanno operato per tutto il pomeriggio, scandagliando circa un chilometro del Canale con l'ausilio di una corda piombata, mentre varie immersioni sono state tentate in corrispondenza dei ponti. Infine il drammatico ritrovamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciagura nel canale: sommozzatori ritrovano il cadavere dell'uomo scomparso

RavennaToday è in caricamento