menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tennis in lutto per la morte di Viviano Vespignani: "Una persona splendida"

A 85 anni si è spento Viviano Vespignani, un grande amico del Tennis Club Faenza, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita allo sport della racchetta

A 85 anni si è spento Viviano Vespignani, un grande amico del Tennis Club Faenza, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita allo sport della racchetta. Nato a Imola nel 1935, è stato giornalista – ha diretto la rivista “Match-ball” e collaborato con il mensile “SuperTennis” – ma anche giudice arbitro internazionale. Nel 2007 ha pubblicato il libro “Italiani Grande Slam” e nell’arco di alcuni decenni, attraverso pazienti e continue ricerche, ha creato una banca dati del tennis italiano racchiusa oggi in trenta volumi. Fra le altre cose, Vespignani aveva collaborato anche con “Matchpoint”, l’house organ del Tennis Club Faenza.

"Viviano è sempre stato molto vicino al nostro circolo – ricorda il presidente Carlo Zoli – Per molti anni, fin da quando era accompagnatore delle giovanili della Virtus Bologna, ha avuto rapporti stretti con Raimondo Ricci Bitti (attuale consigliere nazionale Fit, nonché socio del Tennis Club Faenza) e con Gianluca Rinaldini. Personalmente lo conoscevo dal lontano 1972, quando da ragazzino giocavo i primi tornei. Ho il ricordo di una persona splendida, sia sul profilo umano che sul piano professionale. È stato giornalista di grande valore. Il nostro circolo lo ricorda con affetto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento