rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

I mosaici di Bravura, De Luca e Marzi in mostra a San Pietroburgo  

La mostra, inserita nel quadro delle manifestazioni dell'Anno del Turismo italia-Russia, ha il patrocinio del Consolato Italiano a San Pietroburgo e dell'istituto Italiano di Cultura

Nei giorni scorsi è stata inaugurata al Museo dell'Accademia Russa delle Arti di San Pietroburgo, la mostra di tre mosaicisti ravennati “Retrospettiva 1965-2014 Bravura, DeLuca, Marzi”. All'inaugurazione erano presenti il console generale d'Italia a San Pietroburgo Leonardo Bencini, la direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura a San Pietroburgo Redenta Maffettone, il Rettore dell'Accademia Repin, storico dell'arte e commissario del padiglione russo alla Biennale di Architettura di Venezia Semyon Mikailovsky ed il capo del Comitato delle Relazioni Internazionali del Governatorato di San Pietroburgo, EvgeniGrigorev.

Nell’occasione è stato letto il messaggio di saluto pervenuto dall'assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Ouidad Bakkali. "Sono lieta che il vostro lavoro continui a produrre risultati così importanti e che con generosità e professionalità continuiate a mantenere forte il legame con Ravenna e la diffusione del nome della città in territorio russo. Ho seguito, seppur indirettamente, l'evolversi del catalogo che contiene il lavoro di tre mosaicisti ravennati come Marco Bravura, Marco De Luca e Verdiano Marzi che continuano a tenere alto l'interesse su questo linguaggio artistico che è alla base dell'identità di questa città. Anche i rapporti con la Russia ed in particolare con la Fondazione Akhmetov, hanno dato vita ad importanti percorsi di collaborazione con questa città e con la nostra Accademia di Belle Arti che grazie al contributo della Fondazione ha potuto offrire ai propri studenti importanti periodi di residenza e studio in Russia. Risulta fondamentale quindi continuare ad alimentare questi rapporti".

I discorsi di apertura hanno ampiamente sottolineato l'amicizia e gli scambi culturali tra Italia e Russia, sottolineando la necessità di proseguire nella collaborazione. La mostra, inserita nel quadro delle manifestazioni dell'Anno del Turismo italia-Russia, ha il patrocinio del Consolato Italiano a San Pietroburgo e dell'istituto Italiano di Cultura. Un attento pubblico di oltre duecento visitatori ha assistito al concerto per piano decorato con mosaico, la composizione Rituel creata dal pianista compositore ravennate Matteo Arevalos.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I mosaici di Bravura, De Luca e Marzi in mostra a San Pietroburgo  

RavennaToday è in caricamento